Il weekend dei derby emiliano-romagnoli

di Marco Varini

Aria in derby in Emilia. Sarà lo stadio Tardini di Parma il teatro del primo derby in programma nel weekend, il derby tutto emiliano Parma-Cesena. Sfida in programma sabato alle 15, valida per la 19^ giornata di Serie B. Un campo ostico per il Cesena, che negli 11 precedenti al Tardini ha raccolto solo 2 vittorie, con 4 pareggi e 5 sconfitte. Ma l’ultima sfida, che risale al 2014/15, ha visto sorridere proprio i bianconeri, grazie alla vittoria per 2-1 con le reti di Pulzetti e di Rodriguez. Gialloblu reduci dal pari per 1-1 contro la Ternana, Cesena vittorioso per 4-2 contro il Pescara. La classifica vede una situazione ben diversa fra le 2 formazioni, Parma 2° con 30 punti, a -2 dalla capolista Palermo, Cesena in piena zona retrocessione, 18° a quota 21pt.

anti i derby in programma, anche questo weekend, in Lega Pro. Ancora una volta la Toscana protagonista, ormai famosa per i suoi tanti derby nel Girone A. Si parte sabato alle 14.30, con la sfida Robur Siena-Prato. Prato reduce dalla sconfitta casalinga contro il Pontedera, mentre la Robur, che ha osservato un turno di riposo, sarà dunque più in palla atleticamente. Classifica molto diversa per le due squadre, che lottano per obiettivi diversi. Il Siena è 3° con 30 punti, in piena lotta promozione, ultimo invece il Prato, con soli 11 punti. Stesso girone per le altre due sfide, in programma domenica. Alle 14.30 la sfida Arezzo-Carrarese, due squadre in un differente momento di forma. L’ Arezzo è reduce da 3 vittorie e 1 sola sconfitta negli utimi 4 match, bilancio esattamente opposto per la Carrarese, con 1 vittoria e 3 sconfitte. La classifica vede le due squadre al 9° e 10° posto, entrambe a quota 23 punti. Chiude il girone A la sfida delle 18.30, Pistoiese-Gavorrano. Un match da non sottovalutare per la Pistoiese, nonostante il penultimo posto del Gavorrano in classifica, con soli 13 punti. I ragazzi di Favarin sono infatti in grande crescita. Morale opposto per la Pistoiese, 11^ a quota 23 punti.

Derby anche nel girone B, con le due sfide in programma sabato sera, alle ore 20.30. In Emilia-Romagna troviamo il derby Ravenna-Santarcangelo. L’ultimo precedente tra le due formazioni, (match di Coppa Italia giocato ad agosto) ha visto trionfare il Ravenna con un secco 3-0, gialloblù chiamati alla rivincita. La classifica vede le due squadre sul fondo della classifica, Ravenna 16° con 17 punti, Santarcangelo 17° a quota 13. Sempre sabato il derby marchigiano tra l’Alma Juventus Fano e la Fermana. Fermana in un buon momento con 2 vittorie e 2 pareggi nelle ultime 4 partite, situazione più complicata per l’Alma, con 1 sola vittoria, 1 pareggio e 2 sconfitte. Classifica molto diversa fra le due squadre, Alma fanalino di coda con soli 10 punti, Fermana 9^ a quota 22.

Chiudiamo con il Girone C, che offre due sfide ad alta tensione. Domenica, ore 16.30, il derby tutto pugliese Lecce-Monopoli. Una sfida che potrebbe sembrare scontata, ma in un derby si sa tutto è possibile, come dimostra il 3-3 di un anno fa. Lecce capolista con 38 punti, +3 sul Trapani 2°, Monopoli 9° a quota 23. Stesso orario per la sfida tutta siciliana, Sicula Leonzio-Siracusa. Padroni di casa col vantaggio del fattore campo, ma in un momento particolare con 1 vittoria 2 sconfitte nelle ultime 3 partite. Siracusa reduce da 2 vittorie e 1 pareggio, lo 0-0 dell’ultimo turno contro la Juve stabia. Classifica molto diversa fra le due squadre, Siracusa 4° con 30 punti, Sicula 14° a quota 18.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *