L’Inter pensa già al derby, il Milan invece no…

di Valentino Cesarini –

Alla vigilia di Inter-Benevento, nelle interviste pre-gara Rafinha parlava già del derby, del paragone con il Clasico e di quello che gli raccontava Icardi. Alla fine di Inter-Benevento, dopo aver fischiato la propria squadra in difficoltà per pià di un’ora con i sanniti, i tifosi della curva nerazzurra hanno firmato una pace momentanea con la squadra incitandola per il derby. Insomma, l’Inter che negli ultimi tre mesi ha battuto fra le polemiche arbitrali solo il Bologna in nove e il Benevento in dieci, cerca di raccogliere le residue forze emotive e tecniche attorno alla sfida con il Milan.

Un derby, quello del 4 marzo, che profuma di svolta, almeno per i nerazzurri.

Per i rossoneri in effetti non si può ancora prevedere che sapore avrà la stracittadina di domenica prossima. Il Milan sa che la gara è in calendario, ma non la vede ancora all’orizzonte. Concentrati come sono, i rossoneri, sia sulla sfida di campionato con la Roma che su quella di coppa Italia nella semifinale di ritorno contro la Lazio. Se l’Inter pensa già a come recuperare Icardi per il Milan, la squadra di Rino Gattuso non sa ancora come arriverà al posticipo serale di San Siro di domenica prossima. Sono i pro e i contro dell’essere in corsa su tutti i fronti.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *