3 derby solo in Serie A: tutte le rivalità in campo nel weekend

di Marco Varini –

E’ il weekend del derby di Milano. Non può che partire da Milan-Inter il nostro appuntamento settimanale con i derby del weekend. Domenica sera, ore 20.45, va in scena il 221° derby della Madonnina. Sono 167 i precedenti in Serie A, per un bilancio che vede 62 vittorie Inter, 54 pareggi e 51 successi rossoneri. Una sfida attesissima in un stadio sold-out, nonostante gli alti prezzi dei tagliandi, che non ha comunque impedito di riempire la “Scala del Calcio” anche in quest’occasione. Una grande classica, soprattutto in questa stagione, dal momento che si tratta del 3° incontro fra le due squadre nel giro di pochi mesi, per un bilancio che segna una vittoria a testa. Lo scorso ottobre il derby di campionato vinto dai nerazzurri per 3-2, con la tripletta di Icardi, autentico mattatore del match. Un derby deciso però solo al 92’, con il (dubbio) calcio di rigore realizzato dallo stesso Icardi, penalty assegnato per il fallo di Rodriguez. Il 27 dicembre è stato invece il turno dei rossoneri, che hanno avuto la meglio nel match dei quarti di finale di TIM Cup, grazie al gol realizzato da Cutrone al minuto 104’ dei tempi supplementari. Domenica un nuovo capito della sfida infinita tra le due compagini milanesi.

Weekend di grandi derby nella massima serie, non solo a Milano, ma anche a Napoli e Ferrara. Domani, ore 15.00, l’attesissima sfida tutta emiliana tra Spal e Bologna, nel match che aprirà la 27^ giornata di Serie A. Un match fondamentale per la Spal, alla ricerca di punti importanti per restare nella massima serie. Una missione che sembrava impossibile fino a poche settimane fa, ma grazie ai recenti risultati tutto è cambiato, soprattutto in virtù del pesantissimo successo di domenica scorsa a Crotone. Un 3-2 che ha rimesso in gioco i ferraresi, che ora credono nella salvezza. Di contro un Bologna che ha poco da chiedere al campionato, stabilmente a metà della classifica, ma che di certo non regalerà nulla. I precedenti a Ferrara sono 16, per un bilancio che vede avanti il Bologna con 8 vittorie, i pareggi sono 4, cosi come sono 4 i successi della Spal. La classifica vede i padroni di casa al 18° posto con 20 punti, Bologna 12° a quota 20.

Restando in Serie A passiamo a Napoli, teatro del Derby del Sole (o “derby del Sud”) fra Napoli e Roma, in campo domani sera alle 20.45. Una sfida fondamentale per entrambe le squadre. Il Napoli, capolista in solitaria con 69 punti, proverà ad allungare la lunga striscia di vittorie, per mantenere a distanza di sicurezza la Juve, 2^ in  classifica, attualmente a -4 (ma con una partita in meno. La Roma, reduce dai due pesanti KO contro lo Shakhtar in Champions, e contro il Milan in campionato, cerca punti importanti per risalire una classifica che la vede ora al 5° posto a quota 50 punti, fuori dal piazzamento Champions. Serve una scossa dopo i recenti risultati, e quale occasione migliore se non un derby. 72 i precedenti al San Paolo fra le due formazioni, per un bilancio che vede 32 successi partenopei, 21 pareggi e 18 vittorie Roma. Ultimo successo esterno della Roma nell’ottobre 2016, 3-1 con doppietta di Dzeko e gol di Salah.

Diversi derby anche in Lega Pro. Nel Girone A troviamo Lucchese-Pistoiese, domani alle 14.30, sfida importante fra 2 squadre vicine in classifica. Pistoiese 12^ con 32 punti, Lucchese 14’ a quota 30. Sempre alle 14.30 la sfida Gavorrano-Pisa. Una sfida importante per gli ospiti, per non perdere contatto con la vetta, occupata da Robur Siena e Livorno. Padroni di casa al 18° posto con 18 punti, ormai ad un passo dalla retrocessione, Pisa 3° a quota 47. Nel girone C troviamo invece la sfida del Massimino fra Catania e Siracusa. Classifica che vede i padroni di casa al 2° posto con 49 punti, Siracusa 4° a quota 42.

Weekend derby anche in Spagna, teatro del derby di Madrid fra Real e Getafe, in campo domani sera alle ore 20.45. Una sfida importante, certo lontana dal principale derby madrileno fra Real e Atletico, ma che inizia a diventare una classica nella capitale spagnola. Real imbattuto negli ultimi 9 derby di Madrid, mentre il Getafe ha vinto solo una delle ultime 16 stracittadine, contro il Leganes a settembre. Occhi puntati su CR7, che punta al raggiungimento dell’incredibile quota delle 300 reti in Liga, dopo che lo stesso traguardo è stato già tagliato dal rivale Messi. I precedenti non sembrano lasciare scampo al Getafe, dal momento che il Real ha vinto finora tutti gli 8 incontri disputati in campionato. Ma nel calcio nulla è impossibile, tanto più se si tratta di un derby. Derby in scena anche in Russia, precisamente a Mosca, per il grande derby fra Spartak e Lokomotiv, in campo domenica alle 14.30. Un match attesissimo, decisivo in chiave scudetto, dal momento che la classifica vede la Lokomotiv al 1° posto con 45 punti, 3° lo Spartak a quota 37. Per i padroni di casa l’ultima occasione per continuare a nutrire sogni di gloria.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *