E Mestre sogna…il derby con Venezia in Serie B

di Redazione DDD –

Orgoglio Mestre. La squadra arancione, nata Mestrina, è sesta in classifica nel girone B di Serie C. Il sogno, prima o poi, non può che essere quello: andare a fare il derby con il Venezia.

Tenendo presente quello che dichiara il suo presidente, Stefano Serena: Mestre è Mestre, Venezia è Venezia. Mestre fa parte del comune di Venezia, è vero, ma sono due realtà totalmente diverse e non solo, ovviamente, dal punto di vista calcistico. La maglia arancioneroverde non esiste, non può esistere e non potrà mai esistere. Il Mestre è arancionero, il Venezia è neroverde. Quando Zamparini nell’ ’87 le ha messe assieme…beh non è stata una scelta felice, lo ha ammesso lui stesso. Io sto, innanzitutto, cercando di ristabilire la storia, di ridare identità ad una comunità, quale quella mestrina, che non può assolutamente esser ridotta e assimilata a quella veneziana. E, in quest’ottica, il calcio è il medium ideale per innalzare i valori di una comunità troppo spesso bistratta e che negli ultimi anni finalmente ha conosciuto miglioramenti, primariamente urbanistici. Esiste la Laguna, stupenda e a livello mondiale giustamente riconosciuta come tale…Esiste la terraferma, esiste Mestre, dove peraltro ultimamente il numero dei veneziani che ci vivono è sensibilmente aumentato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *