Milan-Inter mercoledì 4 aprile alle 18.30? Tutti i retroscena…

di Mattia Marinelli –

I bene informati lo stanno già facendo filtrare. Perchè oggi usa così: prima si prepara il clima facendo trapelare e poi si ufficializza. Con ogni probabilità, Milan-Inter si giocherà mercoledì 4 aprile alle 18.30 a San Siro. E non è una questione di regolamento o di rispetto dei tifosi, ma di lotta per un posto Champions fra Milan e Inter.

Ecco quali sono i temi della discussione. Da regolamento, dopo l’eliminazione del Milan dall’Europa League, bisogna giocare la partita nella prima data utile entro 15 giorni. Il regolamento è come il semaforo di una volta: poco duttile, oseremmo dire stupido. Hanno reso intelligenti anche i semafori, evidentemente, ma non i regolamenti.

Al di là del regolamento, ci sono poi le intese fra i club. Il Milan ha fatto presente le sue esigenze, di club organizzatore del derby. Guardate, la partita è stata rinviata per la tragica circostanza della scomparsa di Astori, tanti tifosi che erano venuti da molte regioni italiane e dall’estero hanno speso tanto inutilmente e fanno fatica a tornare a Milano per la partita in un turno infrasettimanale…

Ed è in questo contesto che è nata la proposta rossonera di giocare o il 25 aprile o il 1′ maggio, una data festiva più comoda e accessibile per tutti. Ma l’Inter si è  opposta fin da subito. Sapete il regolamento…Oggi invece inizia ad affiorare anche il vero motivo dell’opposizione nerazzurra. Il 4 aprile si gioca pochi giorni dopo Juve-Milan, mentre il 25 aprile si sarebbe giocato pochi giorni dopo Inter-Juve…

Per motivi di campo e di classifica, l’Inter vuole che sia il Milan a sobbarcarsi l’onere del duro doppio confronto  ravvicinato. Allora non era il  regolamento…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *