Malagò, il notaio del derby milanese: senza eccezioni, vale il regolamento

di DDD –

Ormai restano solo le briciole dalla tavola. Poche centinaia di biglietti da rimborsare o meno, senza concessioni alla demagogia e al popolismo. Milan e Inter, milanisti e interisti, si sono detti nella lunga volata verso il derby a questo punto del 4 aprile, tutto quello che c’era da dirsi.

Ad animi un po’ più sereni e a tempesta mediatica che si sta affievolendo, ci sono da registrare le nuove dichiarazioni sul tema. Questa volta nè del Milan e nè dell’Inter.

Giovanni Malagò, presidente del CONI, è infatti tornato sulle polemiche relative alla data di recupero del derby, che si giocherà mercoledì 4 aprile alle 18:30.

Ecco le sue dichiarazioni:  “Per il derby di Milano c’è un regolamento chiaro che non ho scritto io, ma ho acquisito diventando commissario. Se le società sono disponibili a fare delle eccezioni, ne hanno facoltà, altrimenti c’è una legge da rispettare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *