Ferette battute dai grifoncini, il derby Primavera premia il Perugia

di Redazione DDD –

Niente porte chiuse, ma stadio Liberati aperto a tutti, con 300 spettatori che hanno assistito al derby Primavera fra Ternana e Perugia.

Il derby Primavera lo ha vinto il Perugia, al termine di una partita molto accesa agonisticamente e disputata su un campo molto pesante a causa della pioggia. In tutte le reti biancorosse c’è stato almeno un errore della difesa della Ternana.

Dopo un buon inizio della Ternana,  Il derby si è sblocca al 40′ con il perugino Barbarossa che aggira la difesa avversaria, eludendo il fuorigioco, e supera di slancio in contropiede il portiere ternano Vitali.

Nella ripresa,  l’errore per eccellenza dei padroni di casa: Mazzarani sbaglia il disimpegno, Bagnolo si impossessa del pallone e segna con pallonetto. I rossoverdi non si scompongono e tornano subito in partita al 58′, quando insacca Sicari. Dopo il 2-2 sfiorato dalla Ternana, il Perugia chiude la partita sul 3-1  al 77esimo minuto con Amadio.

Nel finale aumenta la tensione in campo e ci sono molti scontri accesi, ma la sostanza non cambia: Ternana-Perugia 1-3, nel campionato Primavera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *