Botte, pali e cartellino rosso: senza gol il derby da corrida

di Mattia Marinelli –

Coreografie meravigliose. Stadio stupendo, grande derby. Le due romane sembrano più forti e sembrano stare meglio rispetto alle due milanesi. E, stando così le cose, toccherebbe davvero a loro, andare in Champions League, per merito e per brillantezza.

Si vedrà. Intanto Lazio-Roma è finita 0-0, con i romanisti che temevano i falli dei laziali per impedire a qualcuno di loro di giocare le semifinali di Champions League. E infatti quel fallo di Milikovic-Savic ha tolto dalla scena proprio Manolas, l’eroe del 3-0 al Barcellona.

Nel primo tempo sembrava più rallentata e prosciugata di testa la Roma, che pure in Europa aveva vinto, rispetto ad una Lazio più elettrica e più affamata, nonostante, e forse proprio per questo, avesse perso in Europa.

Poi però alla lunga si è fatto sentire il giocare di martedì piuttosto che di giovedì e al netto dello 0-0 finale è stala la Roma, con il palo di Bruno Peres e la traversa di Dzeko ad essere andata molto più vicina al gol. E quindi alla vittoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *