Lazio-Inter: la resa dei conti – Rebus de Vrij: Inzaghi ci ripensa?

di Angelica Cardoni –

Novanta minuti. L’ultimo atto della stagione sarà decisivo per il destino di Lazio e Inter, chiamate all’Olimpico per conquistare un posto in Champions. Obiettivi presenti e futuri, passi falsi, successi, infortuni e mercato: è tutto in ballo nel match di Roma, una partita secca, da dentro o fuori. In palio c’è il quarto posto. E quindi la Champions League, il prestigio e le tasche più generose. La Lazio, reduce dal pareggio di Crotone e a quota 72 punti, sulla carta è favorita, dato che può sfruttare due risultati utili su tre (pareggio e vittoria). L’Inter, invece, non ha alternative e deve soltanto vincere. Battuta dal Sassuolo nello scorso turno di campionato, la squadra di Spalletti farà prevalere le scorie o la voglia di riscatto? Tra i mille dubbi, c’è una certezza: le motivazioni potranno fare la differenza. Specialmente quelle dei singoli. Simone Inzaghi lo sa bene e spera di riavere a disposizione Immobile e Parolo per lo scontro diretto. Una missione quasi impossibile, invece, per Luis Alberto.

La settimana di de Vrij – La situazione più curiosa è quella che vivrà Stefan de Vrij, promesso sposo dell’Inter nella prossima stagione di campionato (squadra a cui si è già legato per i prossimi cinque anni). E’ giusto tenerlo fuori oppure no? Una discussione che animerà l’ambiente Lazio e quello del calcio in generale almeno fino all’inizio della partita. Sì, perché qualsiasi azione e qualsiasi giocata del difensore potrebbero sollevare polveroni inutili. L’olandese avrebbe tutti gli occhi puntati addosso in una partita mentalmente pesante. Simone Inzaghi, intanto, ci pensa. O magari, ci ripensa. “De Vrij è un professionista esemplare e un ottimo giocatore, se giocherà lo farà al meglio onorando la società, i tifosi e i compagni con cui ha condiviso tante gioie in questi anni”, ha detto durante la cerimonia del premio Beppe Viola. Un piccolo passo indietro rispetto alle dichiarazioni rilasciate dopo il match di Crotone: “Non so se de Vrij giocherà contro l’Inter, ho altri difensori e recupero anche Luiz Felipe”. Parole di circostanza? Probabilmente, le possibilità di vedere in campo l’olandese restano comunque basse.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *