Letterina per l’Uefa, impegnata vs Milan: la scrive il sindaco di Milano

di Franco Ordine –

Il Milan non è rimasto più solo. Nella complicata battaglia legale con l’Uefa, ieri ha ritrovato al suo fianco Beppe Sala, il sindaco di Milano, notissime le simpatie interiste, non rari gli interventi in cui ha scavato il solco tra i cinesi dell’Inter e quello del Milan che risulta sconosciuto ai più.

Ebbene dopo giorni di assordante silenzio, Beppe Sala ha scritto un post sul proprio profilo facebook che sembra indirizzato proprio a Nyon alla commissione che deve giudicare il club rossonero colpevole di inosservanza del financial fair play.

La dichiarazione è un giusto mix di patriottico orgoglio (“l’AC Milan è un simbolo di Milano, i suoi successi internazionali hanno contribuito a rendere famosa la nostra città nel mondo”), unito a una raccomandazione che segnala il generoso ruolo dei tifosi rossoneri durante le manifestazioni europee (“l’Uefa non può ignorare il contributo di questa grande società di calcio e la passione dei suoi tifosi”) citando il dato statistico più recente che è un autentico record per i preliminari di Europa league (“3 agosto 2017 Milan-Craiova: 65 mila spettatori”). In casi come questi c’è un solo commento da fare: non è mai troppo tardi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *