Coppa Italia: Torino-Cosenza, il Derby del cuore di Gigi Lentini

di Davide Capano –

 

Domenica sera alle 20.45 si gioca Torino-Cosenza. La gara in programma allo Stadio ‘Olimpico Grande Torino’ vale per il terzo turno eliminatorio di Coppa Italia (diretta TV su Rai Sport + HD). L’incontro è soprattutto il Derby del cuore di Gigi Lentini, storico beniamino-calciatore, mai dimenticato dalle due tifoserie.

“Torino-Cosenza è un incrocio incredibile, a pensarci ho i brividi: mi fa terribilmente piacere. Significa che il Cosenza è tornato nel calcio che conta grazie alla scalata in Serie B: una sorpresa che mi ha dato una forte gioia. Mi dispiace solo che non potrò essere allo stadio, sono in vacanza a Cosenza…”, ha dichiarato l’ex ala anche del Milan anni Novanta qualche giorno fa alla Gazzetta dello Sport.

Per “Mister 65 Miliardi” una partita del genere non può essere appuntamento avaro di emozioni. Nonostante ora segua il calcio soltanto dalla televisione. “Il Toro – spiega il 49enne di Carmagnola – è stata la mia mamma, il mio cuore, io sono granata. È la squadra che mi ha fatto nascere. Cosenza è stata una scelta decisa da me, dove mi sono sentito libero. A Cosenza non erano più i soldi, non era più niente: solo amore per il calcio. Una città che mi è rimasta dentro, tant’è che ho ancora una casa: qui c’è un pezzo di me”.

Ecco un altro motivo per cui i ragazzi allenati da Walter Mazzarri e Piero Braglia vorranno regalare uno spettacolo all’altezza dello smisurato e cristallino talento di Re Luis Gigi Lentini. Quel ragazzotto con una cascata di capelli lunghi e scuri che aveva lampi alla Gigi Meroni e alla Cristiano Ronaldo. Perché il cuore conta ancora e porta sempre verso la strada giusta. È Lentini è un esempio. Alla faccia dei miliardi. O meglio dei milioni di euro. Nostalgia canaglia.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *