Gli interisti si ribellano: il Milan non ci ha superati per Chiesa

di Mattia Marinelli –

Enrico Chiesa, quando giocava, era stato più volte accostato al Milan ma senza indossare mai la maglia rossonera nel corso della sua carriera.

Sarà così anche per Federico? Un sospetto rossonero sul nuovo talento azzurro della Fiorentina è emerso con le sue ultime dichiarazioni: “Io non ho mai tifato per una squadra però ero molto appassionato del Milan dei campioni, quello con Kakà che è sempre stato il mio idolo. Quindi Kakà, Shevchenko, gli altri. Mi piaceva guardare il Milan dei campioni. Ricordo che da bambino facevo finta di essere uno dei tanti campioni del calcio indossando le loro magliette, quelle che mio padre aveva collezionato negli anni. Sa chi scambi di fine partita. Di chi? Shevchenko, la maglietta del 2004/2005”.

I ricordi di bambino sono sufficienti per vedere ilMilan in pole nella corsa a Federico?

Secondo un sito che si occupa di temi nerazzurri, fcinter1908.it, assolutamente no, tanto che in un editoriale scrive: “Perché gli altri son sempre più bravi e belli e non solo quelli che vincono sempre ma anche coloro che negli ultimi anni qualche problemino lo hanno avuto. Di fatto sull’Inter si è sempre pronti a sparare oppure a veder solo le cose negative mentre dalle altre parti si fanno ben altre considerazioni, a volte in maniera discutibile. Ho letto in questi giorni che il Milan avrebbe superato l’Inter nella corsa a Chiesa perché il nuovo progetto rossonero offre è ritenuto superiore rispetto a quello nerazzurro…ma in base a cosa? Quali sarebbero i criteri? Perché la nuova ( rispettabilissima ) proprietà rossonera sarebbe migliore e più convincente di Suning? Misterioso..eppure..”.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *