Superclasico a Madrid: fuochi d’artificio per il Boca – CR7 “evita” Modric

di DDD –

Mentre una folla di tifosi Xeneizes e i fuochi d’artificio hanno  accompagnato il pullman del Boca Juniors all’aeroporto argentino di Ezeiza prima di imbarcarsi per Madrid, Leo Messi e Cristiano Ronaldo no saranno presenti entrambi al Santiago Bernabeu in occasione della finale di ritorno della Copa Libertadores in programma domenica 9 dicembre (salvo altri colpi di scena), il Super Clasico fra River Plate e Boca Juniors.

La Pulga ha richiesto i biglietti alla Federazione Spagnola, CR7 direttamente al suo vecchio Presidente Florentino Perez, che ha acconsentito.

Nessuno dei due è tifoso dei club che scenderanno in campo (Messi è cresciuto nella squadra di Rosario del Newell’s Old Boys), ma come appassionati di calcio si pensava che non potessero farsi scappare questa occasione: entrambi sono liberi da impegni con i club (Juve-Inter si gioca venerdì, il Barcellona gioca di sabato), ma CR7 sta declinando l’opportunità.

Forse il crack portoghese voleva godersi lo spettacolo, ma per la rivalità determinata dal Pallone d’Oro, vinto dal “terzo incomodo” Luka Modric, forse ha preferito evitare incontri sgraditi.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *