Gli Ultras della Sampdoria “mollano” Ferrero

di DDD –

La squadra di Giampaolo si sta riprendendo sul  campo, ma sulle questioni di bandiera i tifosi blucerchiati duri e puri non mollano.

Ecco perchè nonostante i buoni risultati, e la vittoria 2-0 contro il Parma, rimangono tesi in casa Sampdoria i rapporti tra i gruppi della Gradinata Sud e il presidente Massimo Ferrero dopo la recente indagine della Guardia di Finanza che coinvolge proprio il patron blucerchiato.

I gruppi della Gradinata Sud hanno infatti distribuito, prima della gara contro il Parma, un volantino nel quale hanno contestato duramente Ferrero, al quale avevano chiesto risposte in merito all’indagine in corso. Risposte che il presidente aveva provato a dare in un’intervista pubblicata su Samp TV, ma che non sono piaciute ai tifosi che nel volantino le hanno definite come “qualche minuto di spot pubblicitario”. «Non ci sta bene e non lo possiamo accettare – hanno aggiunto – perché questo atteggiamento offende ancora una volta tutti i tifosi sampdoriani e ci impone di dire basta». In chiusura di volantino hanno confermato la volontà di proseguire con la contestazione: “«Da oggi – hanno scritto – l’obiettivo sarà quello di cacciare questo personaggio indegno della massima carica dell’Unione Calcio Sampdoria. Allo stesso tempo garantiamo che la squadra non sarà mai coinvolta nelle iniziative che riguardano la vicenda ricevendo come sempre il massimo e incondizionato sostegno». A firmare il volantino i gruppo Ultras Tito, Fedelissimi, Fieri Fossato, Struppa, Valsecca Group, Molesti e Cattivi Maestri.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *