Parma-Roma, il Derby “der tendina” Gervinho

di Davide Capano –

Il girone d’andata si chiude con una partita speciale per Gervinho. L’ivoriano vivrà una sfida particolare contro la Roma, sua ex squadra, prima dell’esperienza asiatica con l’Hebei China Fortune. Domani alle ore 15 (esclusiva su DAZN) i crociati ricevono al Tardini i giallorossi nell’ultimo impegno del 2018 per le due squadre.

Parma-Roma sarà il Derby “der tendina”. Sì, perché Gervais Lombe Yao Kouassi si distingue anche per via di pettinatura, fronte spaziosa e stile inconfondibile. C’è da dire, però, che quando vuole si mangia gli avversari tipo brioche alla crema, volteggiando come una farfalla e pungendo alla stregua di un’ape. Indimenticabili, poi per lui, gli anni trascorsi nella Capitale.

“A Roma ho imparato la cultura calcistica, il modo di vedere e intendere il calcio in un certo modo, con intensità. Mi sentivo a casa. Era la squadra ideale per farmi capire cosa fosse il calcio per gli italiani. In Inghilterra o Francia l’interesse per il calcio dura lo spazio della partita, a Roma si vive per il calcio 7 giorni su 7. In Inghilterra sono peggio i giornalisti dei tifosi, in Italia è il contrario”. Queste le parole nell’intervista rilasciata a Sportweek, settimanale d’ approfondimento e immagine che esce il sabato in allegato con La Gazzetta dello Sport.

“La freccia nera”, in un modo o nell’altro, vorrà certamente avere un peso sulla gara dell’ultimo sabato dell’anno. Alla fine il calcio, come la storia, è un salotto ottimo pure per chi sa indossare la mise giusta. Tendine incluse.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *