Surplace Juve: bastano i rincalzi per passare a Bologna

di Consuelo Motta –

I bianconeri sono passati ai quarti di Coppa Italia con il minimo sforzo. Al Dall’Ara di Bologna Allegri ha varato una Juve 2 per via dell’imminente Supercoppa, ma il risultato non cambia. Ed è stata ancora vittoria con i padroni di casa che non sono mai riusciti ad impensierire i campioni d’Italia. La partita si è sbloccata già al 9’ con Bernardeschi, abile a depositare in rete uno svarione di Da Costa e Calabresi. Nella ripresa è stato il baby Kean a raddoppiare con un esterno destro da pochi passi.

Ottime indicazioni da Leonardo Spinazzola, alla sua prima partita ufficiale della stagione, scatenato Douglas Costa che ha fatto vedere numeri d’alta scuola. Nel finale sono entrati in campo per riassaggiare il ritmo partita anche Dybala e Ronaldo.

Al 3′ minuto di Bologna-Juventus, al Dall’Ara si sono alzati dalla curva dei tifosi della squadra di casa degli ululati razzisti all’indirizzo dell’attaccante bianconero Moise Kean, dopo un suo colpo di testa verso la porta. Alla vigilia del match Allegriaveva parlato degli episodi di razzismo negli stadi: “Tutti si riempiono la bocca a farebbero meglio a stare zitti, poi facciano cosa gli pare. Sulla violenza negli stadi abbiamo gli strumenti per poter andare a prendere chi si comporta male. Ma si ha paura a prendere decisioni impopolari”.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *