Venezia, nel derby vale tutto: anche il rigore al 94′!

di Mattia Marinelli –

Derby incredibile al Penzo di Venezia tra i lagunari ed il Padova. La partita è finita 2 a 1 per gli uomini di Zenga ma solo all’ultimo respiro. Il Padova ha perso solo grazie ad un rigore di Di Mariano, poi espulso in seguito. La squadra di casa aveva trovato il vantaggio al 5′ con Segre abile a raccogliere un pallone vagante. Il pareggio biancoscudato è arrivato grazie ad una rete incredibile di Trevisan che all’85’ aveva rimesso tutto in parità prima della follia di Cappelletti che ha dato a di Mariano la possibilità, poi concretizzata, di portare a casa il derby.

Soddisfatto Walter Zenga in sala stampa dopo il successo al 92′ conquistato nel derby con il Padova: “Abbiamo fatto una ottima partita interpretando bene le fasi del gioco. Sappiamo che il Padova si era rinforzato e dovevamo stare attenti. I derby sono questi, si vedono bei gol, si deve soffrire, si vivono tante cose. Sono contento soprattutto per i giocatori, che meritavano una soddisfazione. Successo importante anche se nell’ultimo periodo avevamo comunque pareggiato quattro volte nelle ultime sei partite. Siamo in linea con quanto previsto. Alla fine sono scappato subito via perché non volevo entrare a far parte di certe situazioni. A me piacciano le cose belle, il gol di Trevisan, il fatto che avevo detto a Di Mariano che avrebbe segnato”.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *