Cosi non va: le scuse del Pipita

di Valentino Cesarini – Il tallone d’Achille di Gonzalo Higuain sono i calci di rigore. E’ vero che i penalty li sbaglia solo chi ha il coraggio di calciarli (frase pronunciata da Roberto Baggio), però ieri sera il numero nove rossonero ha di fatto strappato il pallone dalle mani di Kessiè facendosi ipnotizzare dall’ex compagno…

La Juventus fabbrica risultati, il Milan deve scostarsi

analisi Facebook di Roberto Beccantini – Fabbrica Italiana Risultati Torino. E’ la Juventus di campionato, zero sconfitte in trasferta nel 2018 e 34 punti in 12 partite (record). Le emozioni, quelle, sono un optional. Allegri non ne va matto, se poi, quando ci sono, succede com’è successo con lo United. Il 2-0 a un Milan…

L’arbitro ma non solo l’arbitro: il Pipita crolla e poi si scusa

di Valentino Cesarini – La Juventus vince meritatamente a San Siro contro un Milan con più infortunati che gioco offensivo, ordinato ma con poche idee in grado di far male, con alcuni giocatori che non riescono a trovare coraggio e con un allenatore che non è stato premiato dai cambi, vedi disimpegno di Laxalt sul…

Zero alibi: Gattuso dall’emergenza infortuni alle nuove scelte

di Max Bambara – Esistono momenti in cui il ricorso all’alibi è la via più semplice da percorrere. D’altronde, in certi casi, sarebbe sufficiente stare ad esaminare i fatti per rendersi conto che il periodo non è particolarmente propizio. Nelle ultime settimane, in riferimento al suo Milan, Rino Gattuso ha però scelto una strada diversa…

Milan indenne, Atene e mercato decisivi

di Valentino Cesarini – Primo tempo orrendo, secondo un po’ meglio. Il Milan esce indenne dal Benito Villamarìn di Siviglia, ma la qualificazione i rossoneri se la giocheranno il 13 dicembre sul campo dell’Olympiacos, che ha raggiunto la squadra di Gattuso a quota sette, ad un punto dal Betis che guida la classifica. Al momento…

Dalle banane di Balo alle orecchie di Mou: trionfa l’ipocrisia?

di Dario Claudio Bonomini – Perché CR7, come una peripatetica pallonara, può mostrare impunemente a tifosi, compagni e avversari le proprie accattivanti grazie, esibire la scolpita tartaruga addominale oliata e contratta a beneficio dei fotografi, e Josè Mourinho invece non può mostrare il proprio piccolo orecchio nemmeno tanto ben definito? Perché il gesto non volgare…

I punti esclamativi di Milano e di Napoli

analisi Facebook di Roberto Beccantini – Va bene così, soprattutto a San Siro: ma anche al San Paolo, visto cosa aveva combinato il Liverpool a Belgrado (altro che eccesso di zero: peggio, molto peggio). Con Messi in tribuna, il Barcellona palleggia nel cortile di Brozovic e lo cancella dalla notte. Si regge, l’Inter, sulle parate…

Milan-Chievo Primavera: il derby delle espressioni “offensive”

di Mattia Marinelli  – Dopo l’ultima gara fra le squadre Primavera di Milan e Chievo, Andrea Conti è stato squalificato per 3 giornate dal Giudice Sportivo. Le motivazioni: “Perché, raggiunto l’Arbitro presso il suo spogliatoio al termine della gara, impediva al medesimo di chiuderne la porta che colpiva con due pugni; e per avere, nella medesima…

Inter: il Barça valuta Messi nell’aria frizzante di San Siro

di Serena Calandra – Aria di Champions a San Siro, aria di grandi campioni. Mentre Spalletti e i suoi rilasciavano le proprie dichiarazioni, manifestando pensieri ed emozioni, nel pomeriggio della vigilia di Inter-Barcelllona è stata la volta degli spagnoli. In mezzo ad un centinaio di giornalisti, accorsi per l’occasione, spiccavano le parole di Sergi Roberto…

Trevisani: prova del nove superata – Adani: fuori la voce…

di Franco Ordine – Riccardo Trevisani è uno dei telecronisti di punta di Sky Sport Italia. Ha 40 anni e una passione smisurata per le partite di calcio che racconta con slancio emotivo e narrazione corretta. È diventato famoso, qualche settimana prima, per aver esultato come un ultrà -secondo l’opinione dei tifosi rivali dell’Inter- dopo…