Tifosi Samp, quando il derby è anche una zingarata

di DDD –

Massimo Liguori, tifoso sampdoriano, fa parte di un gruppo che ama divertirsi quando c’è il derby. Vero che il derby in generale per tutti i tifosi è una sofferenza, ma questo gruppo di tifosi ama sdrammatizzare in occasione delle sfide cittadine contro il Genoa.

Liguori ha infatti scritto su Twitter: “Insomma se non facciamo un po’ gli idioti non siamo contenti.. qui siamo al bar a un derby, quello delle maschere.. perché eravamo bravi da paura e tra di noi pure @Strimpelli partecipò alla zingarata facendo gli scongiuri per una partita che poi vincemmo, caso strano”.

Poi la foto con le parrucche: “Questo invece è stato il derby delle parrucche.. una splendida coreografia non trovate? Ma allo stadio mamma mia sudavamo come matti per tenerle in testa.. praticamente se non facciamo i cretini non siamo contenti.. che ci volete fare.. dal 1984 siamo Fusi…”.Dal canto suo Manolo Strimpelli è uno degli idoli della tifoseria blucerchiata. Il cantautore originario di Pescia, ma di fede blucerchiata, scrive canzoni per la sua Sampdoria, senza risparmiare mai un filo di ironia per i rivali cittadini del Genoa. L’apoteosi dello sfottò ai rossoblù firmato Strimpelli è una canzone molto nota fra i tifosi doriani, “La genialata di Enrico“. Il riferimento è ai fatti avvenuti in casa del Grifone: la cacciata di Davide Ballardini da parte del presidente Enrico Preziosi. Una canzone ironica, che gioca sullo sfottò della rivalità cittadina senza valicarne mai i limiti.

Please follow and like us:
>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *