Gorizia si divide, la Pro è avanti ma è anche in crisi…

di DDD –

Sabato 2 marzo ore 15.00, si torna in campo, di nuovo di fronte nel derby: Pro Gorizia e Juventina Gorizia. All’andata (nella foto la festa post-partita) due reti dell’attaccante kosovaro Edison Hoti, 23 anni nel prossimo mese di marzo, hanno regalato il trionfo agli ospiti della Pro. Si giocava a Sant’Andrea, via del Carso, covo  della Juventina.

Il ritorno è in programma allo stadio Enzo Bearzot, via Capodistria, ma sempre Gorizia. La rivalità storica fra i due Club isontini, anche se si gioca nel campionato di Eccellenza, è  ad altissimi livelli. Come conferma costantemente la partecipazione del pubblico.

La Pro, padrona di casa sabato, arriva al derby seconda in classifica con 42 punti dopo aver pareggiato 1-1 sul campo del Fiume Veneto. La Pro Gorizia però non vince dal 27 gennaio scorso ed è reduce in campionato da 3 pareggi e 1 sconfitta.

Ne approfitterà la Juventina, ottava in campionato a soli 29 punti (12 in meno rispetto alla Pro), ma reduce da un rotondo successo casalingo per 4-0 sul Lignano? Le domande, i dubbi e le incertezze della settimana sono la colonna sonora di avvicinamento ad ogni derby stracittadino. Anche a Gorizia.

Please follow and like us:
>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *