Il derby stacca il gas alla Lucchese: 1-0 in nove contro undici!

di Mattia Marinelli –

I giocatori si allenavano con le docce fredde e allo stadio Porta Elisa era stato staccato, per inadempienza, il contatore del gas. La Lucchese però voleva vivere con orgoglio anche il derby di Siena, dopo lo 0-0 di Pisa. E per 78 minuti i rossoneri, al Franchi di Siena, c’erano anche riusciti! Ma la doppia espulsione, quattro cartellini gialli, entrambi per doppia ammonizione, di Mauri e Sorrentino, ha mandato al tappeto la squadra che da lunedì non potrà più disputare il campionato di Serie C.

Per il Siena gol vincente di Aramu in scivolata e per la Lucchese, vicina al gol anche in nove contro undici, è stata e sarà notte fonda. Erano tre punti d’oro quelli in palio nel derby toscano dello stadio Artemio Franchi: il successo che serve davvero come il pane al Siena che vuole coltivare ancora il sogno promozione I bianconeri del tecnico Michele Mignani erano reduci dal pareggio contro la Pro Vercelli e soprattutto dalla clamorosa sconfitta da 0-2 a 2-3 subita nel derby contro la Pistoiese,  il Siena ha così ripreso la marcia, conquistando i 3 punti contro la Lucchese.

I rossoneri guidati da mister Giancarlo Favarin, tra l’altro squalificato, hanno ripetuto per quasi tutta la gara la prestazione di Pisa, in cui i toscani erano riusciti ad impattare per 0-0.  Adesso, battuto anche l’orgoglio, perso anche il derby senese, solo incognite per la Lucchese per l’amarezza dei propri tifosi che l’hanno seguita anche al Franchi.

Please follow and like us:
>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *