Derby dilettanti: poker servito del Trani a Corato

di Redazione DDD –

La penultima trasferta stagionale per la Vigor Trani era il derby al Comunale di Corato (Bari) contro una compagine che non ha rispettato i pronostici estivi al contrario dei sorprendenti giovani allenati da Scaringella. Nel primo tempo i biancazzurri di Trani hanno subito dominato la scena realizzando ben tre reti, regalando il provvisorio 0-3 al Trani tra l’entusiasmo dei fedelissimi accorsi in terra barese.

Al 6′ della ripresa l’arbitro Palmieri di Brindisi assegna un penalty ai neroverdi padroni di casa (mani di Antonacci) ma il portiere Petranca intercetta la conclusione e la partita non si riapre. Poi, dopo il quarto gol del Trani,  al 45′ il Corato segnail gol della bandiera in acrobazia con Ciriolo. La Vigor ha dunque espugnato con un roboante 1-4 il domicilio coratino: quinto successo esterno stagionale che le permette di raggiungere quota 41 in graduatoria, ovvero settimo posto con due lunghezze di ritardo rispetto al Vieste, raggiunto nel finale dall’Unione Bisceglie ed ormai nel mirino di un Trani che ambisce a migliorare la propria classifica.

Il Casarano, intanto, ha pareggiato nello scontro diretto con il Brindisi (2-2 il finale tra le mura amiche del “Capozza”) conquistando la matematica promozione in serie D con due turni di anticipo in virtù del +7 vantato nei confronti dei messapici.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *