Maledizione derby su Olsen: 3 gol dalla Lazio e 3 dalla Norvegia

di Valerio Graziani –

Il vero e proprio derby dei salmoni è Danimarca-Svezia. Ma tra tutti e 3 i paesi scandinavi c’è rivalità, quindi anche fra Norvegia e Svezia. L’adrenalina del derby fra nazionali ha fatto alzare i toni ai tifosi svedesi: “In porta è meglio una mucca, svegliate questo lampione” hanno tuonato proprio i tifosi scandinavi sui social dopo i due errori (e mezzo) commessi dal portiere Olsen, ex Copenaghen e oggi titolare della Roma, contro la Norvegia nella seconda giornata di qualificazione ai prossimi Europei.

In buona sostanza, all’Ullevål Stadion di Oslo Norvegia-Svezia è finita 3-3. Prima l’incertezza in uscita del giallorosso Robin Olsen al 41′ ha spianato la strada al vantaggio ai padroni di casa con Johnsen. Nella ripresa la selezione norvegese ha trovato il raddoppio proprio con King che inizia e conclude, di testa, l’azione del 2-0 con Olsen a conferma della sua serata-no.

Dopo che al 70esimo minuto, la selezione ospite ha accorciato le distanze con Claesson sugli sviluppi di un rigore sbagliato dagli svedesi, a quel punto la selezione guidata da Andersson si è riversata nella metà campo norvegese per trovare il pari arrivato all’86esimo con una botta da fuori di Quaison, ex giocatore del Palermo.

In pieno recupero l’attuale attaccante del Mainz con un pizzico di fortuna completa la rimonta svedese in un ammutolito Ullevål. Sembra tutto finito ma all’ultimo respiro i padroni di casa trovano l’incredibile 3-3 con Kamara che sfrutta l’ennesima indecisione in uscita di Olsen e manda in estati i propri tifosi. Dal 3-0 di Lazio-Roma al 3-3 di Norvegia-Svezia: non benissimo per il portiere della Roma.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *