Maran e Chievo Cagliari: il derby di Mastro Rolando

di Davide Capano –

Domani sera riprende la Serie A con Chievo-Cagliari, il Derby di Mastro Rolando Maran. Sì, perché la sfida del Bentegodi regalerà emozioni particolari all’attuale allenatore del Casteddu.

Già capitano del Chievo ai tempi della Serie C (ex difensore col vizietto del gol), il tecnico nato a Trento ha indossato la maglia gialloblù ben 330 volte, oltre ad aver calcato la panchina clivense per quasi quattro anni fra ottobre 2014 e giugno 2018. Una vera e propria bandiera dei “mussi volanti”. E pensare che Maran, tifoso del Milan e appassionato di golf, sci e vini, aveva provato a giocare pure a pallavolo in passato.

Quattro curiosità alla vigilia della gara:

  • Chievo (due centri) e Cagliari (quattro) sono le squadre che hanno segnato meno nei primi 30 minuti di gioco in questo campionato;
  • nelle ultime otto gare tra le due squadre in Serie A non è mai uscito il segno X (sei vittorie venete e due sarde);
  • nelle cinque partite disputate senza Leonardo Pavoletti (assente per squalifica e reduce dal gol in Nazionale), il Cagliari non ha mai vinto (quattro sconfitte e un pareggio);
  • il primo gol in A di Mariusz Stępiński, attaccante polacco del Chievo, è arrivato il 24 settembre 2017, proprio contro il Cagliari, in una trasferta vinta 2-0 dai gialloblù allora di Maran.

A Verona Mastro Rolando non dovrà farsi ammaliare dal meraviglioso balcone del passato per non restare invischiato ancora nella corsa salvezza. Mimmo Di Carlo, intanto, spera ancora nell’Impresa. D’altronde più l’esito è sorprendente più le imprese sono degne di essere ricordate.

Please follow and like us:
>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *