Il riscatto di Mattia Destro: da uomo ombra a uomo derby

di Angelica Cardoni –

L’esultanza finale di Destro vale più di mille parole. Via la maglia, Mattia corre felice verso la sua curva e abbraccia i compagni: il Bologna batte il Sassuolo 2-1 nel derby emiliano. Grande merito dell’attaccante ascolano che gira in rete l’ultima palla utile della partita, al 96′. Una vittoria in un derby ha sempre un sapore speciale, a maggior ragione se in ballo c’è un obiettivo importante come quello della salvezza. La terza vittoria consecutiva del Bologna, dopo quelle contro il Cagliari e il Torino, permette alla squadra di Mihajlovic di allontanarsi dalle ultime tre posizioni della classifica. Ma dietro a tutto questo successo c’è di più.

C’è la rivincita personale di un calciatore rimasto nell’ombra negli ultimi tempi. In passato considerato una promessa, almeno ai tempi della Roma e del Milan. Forse mancata. Certo è, che con Sinisa Mihajlovic ha segnato due gol pesantissimi. Prima contro il Genoa (nella gara finita 1-1), ora contro il Sassuolo. Un gol vitale per la corsa salvezza. E per la rinascita di un giocatore che proprio nel derby contro il Sassuolo ha ripreso a sorridere.  “Quando faccio gol sono sempre felice” – ha dichiarato dopo il match a Sky Sport – “Una rete importante da tre punti, ma non dobbiamo fermarci. La strada è ancora lunga”.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *