Derby e coppa Italia per l’Anconitana, parapiglia per tutti

di Redazione DDD –

L’Anconitana già sicura della promozione in Eccellenza, ha rivinto il derby contro la Maceratese anche in finale di coppa Italia di Promozione. Il derby è stata una partita dai due volti per i biancorossi, che dopo un primo tempo giocato in modo perfetto, sono vistosamente calati nella ripresa soffrendo l’arrembaggio della Maceratese. A decidere il match le reti nella prima frazione di Ruibal e Mastronunzio che sembravano aver chiuso la partita. Poi nei secondi 45 minuti la Maceratese ha alzato il ritmo e ha riaperto la partita con Andreucci. A chiudere la sfida la conclusione di Jachetta che a 5 minuti dal termine ha riportato i suoi sul doppio vantaggio. Inutile in pieno recupero il goal di Andreucci, comunque per il risultato finale di 2-3

Dopo il campionato, l’Anconitana ha quindi alzato la Coppa Italia di Promozione, con tutta la soddisfazione che comporta conquistare un trofeo dopo un derby affascinante dell’Helvia Recina contro la Maceratese. E così dopo la festa per l’Eccellenza, una settimana dopo Mastronunzio ha alzato il secondo alloro stagionale. Anche se l’Anconitana adesso vuole vincere anche il Titolo Regionale, il 5 maggio, contro il Valdichienti. In tribuna a fine gara ci sono state scaramucce tra opposte tifoserie, con relativo intervento anche da parte delle forze dell’ordine, dopo che alcuni dirigenti anconetani si erano rifugiati in tribuna stampa.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *