Dopo 6 anni: la prima Finale senza Messi e Cristiano Ronaldo

di Valentina Alduini –

Gli Dei del calcio internazionale, Cristiano Ronaldo e Lionel Messi, non prenderanno parte alla finale di Champions League. Una sentenza dura, amara da accettare ma dettata dal campo. Infatti, sia la Juventus del portoghese che il Barcellona dell’argentino hanno dovuto salutare la competizione anzitempo, contrariamente a quelle che sembravano essere le aspettative di molti.

Il sogno di alcuni appassionati di calcio di assistere ad una finale in cui per la prima volta si sarebbe visto Cr7 con la casacca bianconera contrapposto all’asso del Barcellona, si è infranto durante il percorso tortuoso che portava alla sfida che si disputerà l’1 giugno al Wanda Metropolitano. E’ facile immaginare che, come per i rispettivi compagni di club, il pensiero di non essere tra i finalisti porti un senso di delusione non indifferente ai due campioni.

Se nella doppia sfida contro l’Ajax, dove il ritorno è stato crudele per la Juventus, Cristiano Ronaldo era riuscito a segnare sia in trasferta che in casa provando così a trascinare i suoi, ecco che nel Barcellona Lionel Messi non è riuscito a brillare nel match giocato in Inghilterra.

Nel match di andata disputato a Barcellona e vinto 3-0 dai blaugrana, la Pulce aveva messo a segno una doppietta. In quella serata, uno dei due gol da lui siglati era stata una punizione sublime che aveva subito riaperto il quesito che, di volta in volta, si ripropone: chi sarebbe il migliore tra Messi e Cristiano Ronaldo?

Quesito a parte e che, con molta probabilità, potrebbe restare aperto senza trovar mai una risposta certa, nella partita disputata ad Anfield, come accennato, il marziano del Barcellona pare aver tradito le aspettative e non è riuscito ad imporsi a sufficienza. Certo, una sconfitta per 4-0 è da attribuire alla squadra nel suo complesso e non ad un solo giocatore ma, da una stella come lui, va da sè che in molti si aspettassero qualche altro colpo di classe capace di dare una svolta.

Dunque, se in Barcellona-Liverpool, Messi era risaltato e insieme ai suoi compagni era ad un passo dalla finale, martedì sera il loro sogno (che sembrava quasi realtà) è tremendamente svanito. Ironia della sorte, un destino analogo era toccato ai quarti di finale anche a Cristiano Ronaldo anche se, per la Juventus, dopo la partita di andata era ancora tutto da scrivere. E, purtroppo, come è noto anche in quel caso la partita di ritorno fu deludente e fatale, con l’Ajax che ha fatto vedere un ottimo calcio e ha proseguito la sua cavalcata in Champions League, non riuscendo tuttavia ad arrivare in fondo al percorso.

Quindi, semmai ci sarà il derby sul campo tra Cristiano Ronaldo bianconero e Lionel Messi, non sarà di certo in questa stagione dove, sotto il punto di vista della competizione europea, parrebbero regnare delusione e amarezza da entrambe le parti. Infatti, sia il portoghese che l’argentino seguiranno la finale tra Liverpool e Tottenham da spettatori. Chiaramente, nella prossima annata di Champions League i due campioni daranno ancora di più per provare a battere la concorrenza e arrivare in fondo al cammino con i rispettivi club. E chissà se potremo assistere ad un nuovo, entusiasmante derby tra i due. La sfida tra loro è ancora aperta e, sia Cr7 che la Pulce, avranno una voglia matta di mettersi ancora in luce uno innanzi all’altro.

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *