Solo per un attimo: De Rossi è stato il capitano di un tifoso laziale!

di Valerio Graziani –

A Ostia un murales tutto per De Rossi, proprio nei giorni in cui si parla di gelo e di non rinnovo contrattuale fra “capitan Futuro” e la Roma: “vanto di Ostia e simbolo di Roma”, la scritta che lo accompagna.

Ma quel che ha colpito tutti, nella giornata del murales, è stato il tributo di un tifoso della…Lazio, su Instagram, al simbolo giallorosso. Il profilo è “bellodemamma” e il nome del tifoso, Pietro Fusco. Queste le sue parole:

“Chi mi conosce sa quanto io sia #laziale e sa che la mia famiglia è equamente divisa: io e mio figlio grandi #laziali mia moglie e mia figlia grandi #romaniste . Scrivo questo post perché ho una piccola storia che credo valga la pena raccontare. Io, mia moglie e mia figlia sabato 4 maggio eravamo in giro in centro a #Roma . Sbirciando tra le vetrine dei negozi, mia moglie intravede un tizio intento a vedere dei vestiti all’ interno di una boutique :” Cavolo, ma quello è #DanieleDeRossi “! La mia piccola va in visibilio, ma la sua timidezza la blocca, mi faccio coraggio ed entro nel negozio, ma vengo cacciato in malo modo dal commesso. Non mi scoraggio, faccio passare ancora qualche minuto e provo di nuovo a rientrare, il cafone del negozio prova a rimettermi alla porta mettendomi anche le mani addosso, ma alla fine è stato proprio il #capitano dell’ #asroma a chiamarmi e permettere a mia figlia di conservare questa bella foto e un grande #ricordo nel suo #cuore . Credo che questa storia debba essere raccontata soprattutto dopo il bruttissimo episodio che ha coinvolto #massimilianoallegri che ha negato L’autografo ad un bambino. Mia figlia ha toccato il cielo con un dito e il #CampioneDelMondo si è quasi scusato con me perché era poco presentabile, facendo imbarazzare anche il commesso cafone che ha provato due volte a cacciarci via. Chi mi conosce sa che non amo L’ #asroma , ma sa anche che sono una persona di sani principi, per questo credo che valga la pena, nel mio piccolo, fare in modo che più persone possibili conoscano questa piccola bella storia, soprattutto perché #DanieleDeRossi, al contrario di chi lo ha preceduto, è un capitano dell’ #asroma che ha dimostrato sempre rispetto per noi #TifosiLaziali . Questa è una piccola bella storia, in un calcio di miliardari privo, ormai, di qualsiasi valore. Perciò ONORE A TE #DANIELEDEROSSI signore vero è degno successore dell’ ultimo grande capitano dei miei più acerrimi rivali sportivi, il grande Agostino Di Bartolomei, con il quale condividi anche il ruolo in campo. #GRAZIE , anche a nome di mia figlia. #seriea #Romanisti #asr”

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *