Un sogno chiamato C: Modena e Reggio nel 3′ derby stagionale

di Emanuele Colangeli –

Il derby di sempre contro la Reggiana, dopo aver fallito il match point contro la Pergolettese. E’ questa la prospettiva del Modena: una seconda chance per abbandonare la Serie D grazie alla finale playoff. Una gara che vale il terzo derby stagionale. Vincendo, il Modena si garantirebbe quasi certamente la possibilità di ripescaggio grazie alla classifica avulsa che si andrebbe a creare  dopo i playoff

Una vittoria, per il Modena, avrebbe il significato e il peso entrare in un gruppo privilegiato di nove squadre e non essere la prima della lista, perché i gironi in serie D sono nove. Da quest’anno infatti la Figc ha approvato un nuovo regolamento che prevede che per i ripescaggi venga data la precedenza alle squadre retrocesse. Nella graduatoria dei ripescaggi vincere la finale playoff inciderà per il 50%, la tradizione sportiva della città per il 25% e la presenza degli spettatori allo stadio negli ultimi 5 anni per l’altro 25%. E’ chiaro che chi dovesse vincere tra Modena e Reggio Audace avrebbe buone possibilità.

Modena e Reggio Audace si sarebbero dovute contendere la vittoria del campionato, ma tra loro si è inserita la sorpresa Pergolettese, un po’ come l’Atalanta nella lotta Champions in Serie A. Ai due club non resta quindi che giocarsi il tutto e per tutto nella finale playoff per sperare nel ripescaggio ed essere promossi in Serie C. Il pubblico sarà quello delle grandi occasioni. Sono già stati staccati circa 4mila 700 tagliandi, di cui 680 sono quelli acquistati dai sostenitori granata. Sempre in corso intanto la protesta dei supporters canarini della Curva Montagnani iniziata in occasione del match contro il Fiorenzuola. Una protesta silenziosa contro i giocatori e contro la società, Per la finale il regolamento è lo stesso della semifinale playoff: in caso di parità al termine dei 90 minuti si andrà ai supplementari e se perdurerà la parità il Modena sarà dichiarato vincitore per migliore piazzamento nella regular season.

Please follow and like us:
>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *