UEFA, Il parere del legale: Milan in Europa League 2019-20

di Mattia Marinelli –

Dal punto di vista strettamente cronistico, l’Uefa aspetta l’esito dell’appello che il Milan aveva presentato al Tas a dicembre, poco prima di Natale, sulla sentenza di riformulazione delle pene previste per il triennio 2014-17, dopo che lo stesso Tas aveva riammesso il club rossonero in Europa League, definendo come “iniqua” la prima sanzione. Dunque, si profila un nuovo round tra il Milan e l’Uefa, con il tribunale di Losanna che, nel vero senso della parola, svolgerà il ruolo di arbitro per provare a dirimere una questione assai controversa e complicata.  Nell’arco delle prossime settimane, Milan e Uefa si troveranno nuovamente di fronte per trovare un arbitrato sulle sanzioni attualmente in vigore ovvero: multa da 12 milioni, restrizione della rosa iscrivibile alle competizioni continentali e, soprattutto, il raggiungimento del break-even al termine della stagione 2020-21. Una condizione, quest’ultima, ritenuta praticamente impossibile da via Aldo Rossi, che chiede più tempo per rimettersi a posto. Adesso si deve aspettare la nuova pronuncia del Tas sul ricorso del Milan e poi la camera arbitrale si pronuncerà sul triennio 16, 17, 18.

Su Twitter ha preso posizione, subito dopo la “sentenza”, l’avvocato Felice Raimondo, autore de “Il Diavolo è nei dettagli” in vendita su Amazon e curatore di un blog di approfondimento giuridico ed economico sul Milan: “La UEFA, consapevole del procedimento pendente dinanzi al TAS riguardante il precedente monitoring period, nonché del collegamento logico e fattuale tra i 2 monitoraggi, ha deciso di non calare l’ascia perché attende che si pronuncino i giudici di Losanna. Questo atteggiamento, molto più mite e prudente, è già una seconda vittoria di Elliott (dopo quella della scorsa estate). L’attuale procedimento ancora non ha una data di udienza fissata, quindi bisognerà attendere. Dal suo esito si capirà chi la spunterà. Nel frattempo ciò che è sicuro è che per ora non esiste un accordo e che il Milan giocherà la prossima EL, come già anticipato da Gazidis”.

Please follow and like us:
>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *