Lazio, Stendardo: l’acquisto più importante è Simone Inzaghi

di Domenico La Marca –

Guglielmo Stendardo è stato un difensore carismatico che ha sempre dimostrato tutta la sua generosità in campo, facendo emergere le sue indiscutibili qualità umane e sportive, nelle tante piazze in cui si è cimentato.

In esclusiva a DDD-Derbyderbyderby.it è intervenuto Guglielmo Stendardo, il quale ai nostri microfoni si è soffermato sulle vicende riguardanti la Lazio, sua ex squadra, ecco quanto emerso:

La stagione della Lazio – “In Coppa Italia la Lazio si è comportata alla grande, purtroppo ci sono dei rimpianti in campionato, dove si poteva fare un qualcosa in più, in tal senso sono mancati soprattutto i gol di Luis Alberto e Milinkovic Savic. Adesso la Lazio avrà la possibilità di ripartire con Simone Inzaghi e ciò rappresenta la notizia più importante.”

Acerbi – “Dopo l’addio di De Vrij vi erano dei dubbi su chi fosse in grado di prendere la sua eredità, Acerbi ha dimostrato di essere super affidabile, bisogna fare dei complimenti a questo ragazzo che è sempre stato più forte di tutto e tutti. E’ un grande esempio dentro e fuori dal campo.” Correa – “Correa è diventato un titolare inamovibile per la Lazio, è un calciatore che sa attaccare lo spazio e si combina alla perfezione con Immobile.” Tare – “Ha svolto un buon lavoro, prendendo calciatori importanti e condividendo le sue idee con Inzaghi, difatti la sua presenza è risultata decisiva per la conferma del tecnico, è un dirigente capace,  è il vero collante tra la società e i calciatori.”

Please follow and like us:
>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *