Finta su Barella e dritto su Krunic: l’uomo di Giampaolo verso il Milan

di Mattia Marinelli –

Ecco cosa c’era dietro il fuoco di sbarramento su Barella: l’affondo su Rade Krunic, nazionale bosniaco che è stato lanciato da Marco Giampaolo nell’Empoli 2015-16. Il nuovo Zielinski, il Kucka giovane, viene dato da importantissime fonti di mercato ormai per rossonero.

Lo ha confermato il presidente empolese, Fabrizio Corsi. Il calciatore bosniaco, reduce da una stagione molto positiva e coronata da 5 gol in 33 partite. A confermare il buon esito della trattativa proprio il presidente dell’Empoli Fabrizio Corsi, che in esclusiva a calciomercato.com ha dichiarato: “Krunic giocherà nel Milan la prossima stagione. Si chiude per 8 milioni di euro”.

Rade Krunic, centrocampista classe ’95 dell’Empoli, è stato meticolosamente seguito per tutta la stagione dalla dirigenza rossonera. Durante la prossima settimana l’operazione verrà formalizzata, con il club toscano che andrà ad incassare circa 8/9 milioni di euro.

Krunic, ricordiamo, è già stato allenato da Giampaolo e sarà il primo rinforzo del Milan in questa campagna acquisti estiva. La trattativa è stata chiusa durante la giornata di oggi e, oltre a Maldini e Gazidis, era presente anche Zvonimir Boban. Ancora fuori dai giochi invece Massara, che verrà comunque a breve annunciato dal Diavolo come nuovo direttore sportivo. I rossoneri hanno ufficialmente dato inizio alla ricostruzione: Krunic è il primo tassello.

Please follow and like us:
>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *