Borussia Dortmund, i dirigenti e i giocatori lo criticano apertamente: Lucien Favre ha i giorni contati?

Borussia Dortmund, i dirigenti e i giocatori lo criticano apertamente: Lucien Favre ha i giorni contati?

Gialloneri sconfitti 4-3 sul campo del Leverkusen, nonostante l’impiego di Haaland dall’inizio

di Redazione DDD

Il Borussia Dortmund ha avuto una settimana totalmente negativa. In coppa dei Germania, il Werder Brema ha vinto 3-2 sottraendo ai gialloneri di Haaland il primo titolo della stagione. E anche in campionato le cose non vanno bene dopo la sconfitta 3-4 sul campo del Bayer Leverkusen. Il futuro dell’allenatore della BVB Lucien Favre è più in discussione che mai.

Un cambio di allenatore al Borussia Dortmund non è imminente a causa della mancanza di alternative, tuttavia i dirigenti vogliono dare un’occhiata più da vicino alla guida tecnica della squadra in vista delle prossime gare di Bundesliga e di Champions League. In assenza di miglioramenti, Lucien Favre potrebbe anche arrivare a fine stagione ma non iniziare la prossima.

La Bild ha fatto una inchiesta coinvolgendo lo stesso Favre e i dirigenti del Borussia, ma nessuno ha voluto commentare o prendere una posizione sull’argomento. In una crisi di risultati, ci si sarebbero aspettate almeno frasi di circostanza sulla fiducia nei confronti del tecnico, ma non sono arrivate. Di recente. Più di recente, Sebastian Kehl, dirigente del Dortmund, aveva già criticato il lavoro di Lucien Favre, lamentandosi pubblicamente del fatto che il nuovo arrivato Erling Haaland non fosse tra gli undici di partenza del Borussia Dortmund in Coppa a Brema.

Poi a Leverkusen il giovane Haaland ha giocato dall’inizio, ma è arrivata un’altra sconfitta. A fine gara, è stato sibillino il commento di Mats Hummels, difensore e leader del Borussia: “Se sei in vantaggio 3-2 e speri solo che la partita finisca il prima possibile, le cose andranno storte”. Hummels avrebbe voluto continuare ad attaccare, ma Favre ha dichiarato che sul 3-2 si può anche pensare a gestire la palla. Insomma, dichiarazioni discrepanti. Poi a Leverkusen, i gialloneri sono stati rimontati da due gol all’81esimo e all’82esimo finendo per perdere 4-3 con l’amara considerazione dello stesso Favre: “Da quando faccio l’allenatore, raramente ho avuto una squadra che ha tali difficoltà”. Il Dortmund resta comunque terzo in Bundesliga, a 4 punti dal Bayern Monaco e a 3 dal Lipsia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy