Galles del Sud, Swansea-Cardiff City: manca un mese al derby ma è già allarme ordine pubblico

Galles del Sud, Swansea-Cardiff City: manca un mese al derby ma è già allarme ordine pubblico

27 ottobre, derby di Seconda divisione, Championship inglese: Swansea-Cardiff City

di Redazione DDD

La polizia del Galles del Sud ha confermato che la trasferta di fine mese dei tifosi Cardiff City verso il Liberty Stadium di Swansea City rimarrà soggetta a restrizioni di tipo “match bubble”, ossia partita a rischio sul fronte dell’ordine pubblico. I tifosi che si recheranno alla partita il 27 ottobre dovranno viaggiare su mezzi di trasporto designati da punti di ritiro specifici, dove verranno poi portati in un punto di raccolta per entrare in possesso del biglietto della partita. I tifosi riceveranno quindi una scorta di polizia a terra. Oggi, lo Swansea è secondo in classifica, in zona promozione in Championship, con 18 punti ad un punto dalla vetta dopo 9 giornate, mentre il Cardiff è a metà classifica a quota 13.

Tuttavia, le autorità hanno reso noto a Wales Online che i tifosi Bluebirds riceveranno più libertà rispetto agli anni precedenti, con il club del Cardiff City libero di impostare punti di ritiro per i biglietti fuori dalla capitale gallese per soddisfare i fan che vivono più lontano. L’organizzazione dei precedenti viaggi al Liberty Stadium avevano attirato critiche da parte dei tifosi di Cardiff. In una dichiarazione, il sovrintendente Steve Jones della polizia del Galles meridionale ha sostenuto: “Negli ultimi anni, i tifosi di entrambe le squadre si sono abituate alle disposizioni messe in atto per garantire la sicurezza dei tifosi, che ha incluso una scorta completa della polizia per i tifosi fuori casa. Il buon comportamento nelle ultime occasioni ha dato un’impressione molto positiva delle partite del derby del Galles del Sud. Abbiamo tenuto numerosi incontri con rappresentanti di entrambi i club e tenuto conto delle opinioni e delle preoccupazioni delle precedenti partite. Imparando da queste esperienze, il piano per il prossimo appuntamento del 27 ottobre sarà meno restrittivo per i sostenitori in trasferta, ma ci saranno ancora accordi proporzionati per garantire la loro sicurezza. Sarà messo in atto un solido piano di polizia”.

Le forze dell’ordine sono già al lavoro a 26 giorni dal derby, perchè la rivalità Swansea-Cardiff è fra le più feroci della Gran Bretagna.  Nel settembre 1988, dopo aver visto la loro squadra vincere a Swansea, un gruppo di tifosi del Cardiff fu inseguito in mare da un gruppo di fan di Swansea. Da allora, i fan di Swansea suggeriscono beffardi ai loro rivali della città di Cardiff di “nuotare via”. Il 23 dicembre 1993 una partita tra le due parti fu soprannominata “La battaglia di Ninian Park” quando i fan dello Swansea, in svantaggio 1-0, hanno iniziato a strappare i posti e lanciarli contro i tifosi di Cardiff, il che ha portato i tifosi di casa a invadere il campo. Inoltre, durante le loro celebrazioni dopo aver vinto il Football League Trophy nel 2006, i giocatori dello Swansea Lee Trundle e Alan Tate hanno marchiato una bandiera gallese con un messaggio anti-Cardiff.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy