La media-punti non mente: Pep guardiola monarca assoluto della Premier League

La media-punti non mente: Pep guardiola monarca assoluto della Premier League

Nessuno come Pep Guardiola: da quando è nata la Premier League nessuno tecnico ha mai avuto una media punti più alta dell’allenatore del Manchester City.

di Enrico Vitolo
Manchester City - Guardiola - Premier League

Neppure chi esclamò per la prima volta la frase “vincere aiuta a vincere”, avrebbe probabilmente potuto immaginare a un qualcosa di simile alla media punti che Pep Guardiola sta tenendo in Inghilterra. Da quando è nata la Premier League, era la stagione 1992, nessuno allenatore è riuscito a tenere il passo dello spagnolo. Il sito Glogesporte ha infatti messo a confronto tutti i manager che negli ultimi ventisette anni hanno guidato un club inglese. Con una media punti di 2,42 totalizzata in 144 gare lo spagnolo ha staccato la leggenda Sir Alex Ferguson che con il suo Manchester United si è fermato a quota 2,16 in 810 partite. Al terzo posto c’è invece spazio per l’italiano Antonio Conte con la media di 2,14 punti in appena 77 giornate vissute sulla panchina del Chelsea.

Leggermente distante dal podio c’è José Mourinho che in attesa di una nuova chance in Premier, si gode la media punti di 2,10 ottenuta in 305 partite inanellata tra Chelsea e Manchester United. Ancora un gradino più indietro ed ecco un altro italiano, spazio infatti a Carlo Ancelotti che guidando il Chelsea ha totalizzato la media di 2,07 in 76 match. Un ruolino di marcia che potrebbe essere molto presto superato da quello di Jürgen Klopp che per il momento si tiene stretto i suoi 144 incontri ed i 2,06 punti a partita conquistati dal 2015 in poi sulla panchina del Liverpool. Completano la griglia dei primi dieci posti Roberto Mancini (2,05 in 133 gare), Arsène Wenger (1,96 in 828), Luiz Felipe Scolari (1,96 in 25) e Guus Hiddink (1,94 in 34) con una media punti che renderebbe felice tutti gli allenatori. Tranne uno, Guardiola.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy