Halilovic, il girovago, anche in Olanda non va: a solo 23 anni già 8 squadre e 6 campionati diversi

Halilovic, il girovago, anche in Olanda non va: a solo 23 anni già 8 squadre e 6 campionati diversi

Alen Halilovic non sfonda nemmeno con la maglia dell’Heerenveen

di Redazione DDD

A 23 anni, Halilovic può lasciare la sua ottava squadra e il suo sesto campionato nazionale. Il croato che è arrivato al Barça nel 2014 come progetto catalano di costruzione di un nuovo Modric non si è ambientato in nessuno dei tanti club in cui ha giocato oltre al Barcellona: Dinamo Zagabria, Sporting Gijon, Las Palmas, Amburgo, Milan, Standard Liegi ed Heerenveen, Dopo il Milan, nel gennaio 2019 Halilovic era passato fino alla fine della stagione allo Standard Liegi, ma nemmeno nel campionato belga (nel giro d’Europa del ragazzo mancano solo la Ligue 1 e la Premier a certi livelli) è riuscito a mettere radici, dopo essere stato schierato solo in cinque partite senza segnare e con un solo assist.

La proposta dell’Heerenveen è arrivata successivamente, aprendo ad Halilovic l’opportunità di brillare nell’olandese Eredivisie, la sesta lega della sua carriera. Halilovic non ha abbandonato la sua ambizione di diventare “buono come Modric”, tanto che a Voetball , la rivista di calcio olandese per eccellenza, si era presentato proprio così nel settembre 2019. Da allora, solo 284 minuti di gioco distribuiti fra 11 partite e 1 solo assist,

Il suo allenatore Johnny Jansen non lo vede nella sua formazione. Ecco perché si parla già di un possibile ritorno di Halilovic nella Liga spagnola, che ritiene più adatta al suo stile. Venerdì il 23enne croato ha provato a rilanciarsi segnando con l’Heerenveen in amichevole contro i catalani del Llagostera (1-2). Al momento, Halilovic ha un contratto con il Milan, che lo aveva prelevato dalla Bundesliga e dall’Amburgo, fino al 2021. Ma la sua nona squadra è ormai vicina.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy