Il gol del giovanissimo, Ansu Fati: ma il record resta di Ghazaryan con 14 anni e 215 giorni

Il gol del giovanissimo, Ansu Fati: ma il record resta di Ghazaryan con 14 anni e 215 giorni

Non basta ad Ansu Fati il gol contro l’Osasuna per diventare uno dei calciatori più giovani ad aver segnato da professionista: il record resta saldamente all’armeno Ghazaryan.

di Enrico Vitolo
Ghazaryan - gol - Ansu Fati

La storia è stata scritta, ma solo in parte. Con il gol realizzato contro l’Osasuna sabato pomeriggio, il giovanissimo Ansu Fati è diventato il marcatore più giovane del Barcellona ad aver segnato un gol in Liga. Un traguardo prestigioso quanto inaspettato, ma che non cambia le gerarchie sul podio dei gol più giovani del calcio mondiale. Al primo posto resta saldamente la rete segnata dall’armeno Armen Ghazaryan a 14 anni e 215 giorni nel 2002 nel 7-0 del suo FC Shirak contro l’FSC Lori, i ricorrenti infortuni poi non gli hanno però permesso di intraprendere una carriera fatta di altri record.

Nel 2018, invece, è toccato al paraguaiano Fernando Ovelar conquistare le copertine mondiali segnando il suo primo gol da professionista a 14 anni e 297 giorni. E che gol. Di quelli che per nessuno motivo potrai mai dimenticare, e non solo per la giovane età. Titolare in trasferta nel super derby contro l’Olimpia Asuncion, dopo appena quindici minuti di gioco l’attaccante del Cerro Porteno sblocca il risultato con un elegante tocco sotto che batte il portiere avversario. Impossibile, di fatto, poter chiedere di più.

Lo sa bene il lettone Jānis Grīnbergs che si tiene comunque stretto, anzi strettissimo, il suo gol segnato su rigore a 15 anni e 102 giorni nel 2014 nel 4-0 dello Skonto FC contro l’FC Daugava. Una rete che gli consente ancora oggi di essere saldamente sul gradino più basso del podio: “L’anno prima ero un raccattapalle della squadra e ridavo il pallone al mio idolo Mingazov, ora invece sono con lui nello stesso spogliatoio”, disse all’epoca Grīnbergs al sito della Uefa. Ma che nessuno si sorprenda, perché nel calcio può accadere davvero di tutto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy