Liverpool e Tottenham sono pronte a darsi battaglia nella finale di Champions League. In occasione di questo grande derby, ci sarà un’altra sfida intrigante: quella tra Alisson Becker e Salah del Liverpool e Erik Lamela del Tottenham. I tre, infatti, hanno in comune un passato alla Roma.

Liverpool e Tottenham sono pronte a darsi battaglia nella finale di Champions League. In occasione di questo grande derby, ci sarà un’altra sfida intrigante: quella tra Alisson Becker e Salah del Liverpool e Erik Lamela del Tottenham. I tre, infatti, hanno in comune un passato alla Roma.

di Valentina Alduini

di Valentina Alduini –

La tensione cresce e, sabato sera, soltanto una tra Liverpool e Totthenam avrà il tetto d’Europa tutto per se. Un derby inglese che si preannuncia stellare e colmo di emozioni, con due top club pronti a tutto pur di vincere. Per gli uomini di Klopp, si tratta della seconda finale di fila in Champions League. Lo scorso anno, infatti, i Reds hanno giocato contro il Real Madrid che aveva vinto per 3-1. In quell’occasione, l’acclamatissimo Salah dovette lasciare il campo anzitempo a causa di un infortunio alla spalla.

E, a proposito dell’attaccante egiziano, sarà protagonista di un singolare derby nel derby. Infatti, lui e il compagno Alisson Becker troveranno tra gli avversari Erik Lamela. I tre, hanno una cosa in comune. Di cosa si tratta? Di un passato … Giallorosso! Seppur in tempi diversi, i due giocatori del Liverpool e il calciatore del Tottenham hanno vestito la maglia della Roma.

Procedendo con ordine, il primo ad indossare la casacca giallorossa è stato Lamela. Classe ’92, era arrivato a Roma ad agosto del 2011. Rimasto nella Capitale fino a fine agosto del 2013, è stato protagonista di due stagioni differenti. Se nel primo anno aveva siglato soltanto 6 reti, nella seconda annata è andata decisamente meglio, con ben 15 reti all’attivo.

Spostandoci sulla sponda Liverpool, Salah e Alisson Becker hanno avuto modo di giocare insieme anche a Roma. Il portiere brasiliano, approdò ai giallorossi nel luglio del 2016. Un gradino alla volta, l’attuale giocatore del Liverpool, è diventato uno dei giocatori più importanti della Roma. Con doti di non poco conto, è riuscito a mettersi in mostra innanzi a numerose squadre. Nonostante ciò, il club romano scelse di cederlo nel luglio del 2018. Al suo primo anno in Premier League, insieme ai compagni, Alisson Becker è riuscito ad ottenere il secondo piazzamento in classifica.

E poi … C’è Salah. Rimasto tra le fila della Roma dall’agosto del 2015 sino al luglio del 2017, l’attaccante è poi divenuto uno dei giocatori di spicco del Liverpool. Va detto che, in Italia, oltre ai colori giallorossi ha vestito anche quelli della Fiorentina, dove era giunto dal Chelsea (club che, quest’anno, ha vinto l’Europa League). Come anticipato, nella finale di Champions League della scorsa stagione, dovette lasciare il terreno di gioco prima dello scadere del tempo regolamentare. Motivo? Uno scontro di gioco contro Sergio Ramos, nel quale ha rimediato un infortunio che lo ha costretto all’uscita di scena.

Dunque Salah sarà forse colui che, più di tutti, avrà una voglia matta di alzare quella coppa sotto il cielo di Madrid. Il Liverpool, molto probabilmente,  vorrà cercare di andare a coronare quel sogno che, lo scorso anno, fu spezzato dai Blacons. Tuttavia, anche il Tottenham è ben motivato e vorrà certamente mettere la ciliegina sulla torta in questo percorso europeo che è stato stupendo.

Le carte in regola per il divertimento, sembrano esserci tutte. Chi vincerà: il Liverpool di Alisson Becker e Salah o il Tottenham di Lamela? Il pronostico, per questo derby tutto inglese, è arduo ma alla fine, una sola salirà sull’Olimpo europeo. E allora, mettiamoci comodi … L’attesa sta per concludersi.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy