Mettersi in gioco: Cristiano Ronaldo voleva spingere Neymar al Real Madrid

Mettersi in gioco: Cristiano Ronaldo voleva spingere Neymar al Real Madrid

Proprio nel momento in cui Neymar deve scegliere tra una nuova squadra, il Real, o la vecchia, il Barça, ecco CR7 che dice che non bisogna rimanere sempre nella stessa squadra…

di Redazione DDD

Le trattative avanzate di Leonardo tengono in bilico sia il Real Madrid che il Barcellona. Fino a lunedì sembrava in vantaggio la Casa blanca, da ieri i blaugrana catalani. Uno sprint quello del Barcellona che sembra aver escluso dalla corsa il Real Madrid, anche se Florentino Perez avrebbe fatto un ultimo disperato tentativo per il brasiliano. Pur di fare uno sgambetto agli eterni rivali, il presidente delle merengues avrebbe deciso di sacrificare un suo pupillo, offrendo al Psg il cartellino di Vinicius Junior, poco valorizzato da Zinedine Zidanee valutato almeno 70 milioni di euro dal Real.

Botta e risposta, trattativa colpo su colpo.

Il Real vuole Neymar per imprimere un duro colpo ai rivali e per lasciarsi alle spalle il 3-7 contro l’Atletico nel derby di Madrid.

Il Barcellona vuole Neymar per prendersi una rivincita sul mercato mondiale dopo quanto accaduto 2 anni fa e per costruire un vero e proprio Dream Team.

Certo che alla luce di questo duello di mercato senza esclusione di colpi, suonano particolari le parole di Cristiano Ronaldo di questi giorni. Io mi sono messo in discussione e sono io anche in altre squadre, mentre Messi èp sempre rimasto a Barcellona…Se si forza l’interpretazione e si fa esercizio del dubbio, CR7 avrebbe anche voluto dire, indirettamente, che Neymar dovrebbe mettersi alla prova nel Real Madrid visto che il brasiliano a Barcellona c’è già stato…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy