Moukuko top a 17 anni, la Bundesliga cambia rotta: potranno esordire anche i 15enni e i 16enni

Moukuko top a 17 anni, la Bundesliga cambia rotta: potranno esordire anche i 15enni e i 16enni

Solo Nuri Sahin aveva avuto il permesse speciale per esordire a meno di 17 anni

di Redazione DDD

L’incredibile esplosione di Moukoko, che a 15 anni sembra già essere uno dei talenti migliori del mondo, sta facendo valutare un cambio di regolamento alla Bundesliga: permettere di far debuttare i giocatori anche sotto i 17 anni (limite imposto fino a questo momento). Solo un giocatore ha disputato una partita di Bundesliga avendo meno di 17 anni: Nuri Sahin, a cui fu concesso un permesso speciale. A marzo, quando si voterà la riforma, il debutto prima dei 17 anni potrebbe diventare la regola.

Il prospetto giovanile del Dortmund Youssoufa Moukoko potrebbe essere uno dei beneficiari di una proposta per ridurre il limite di età dei calciatori per poter giocare professionalmente in Germania. I club delle prime due divisioni voteranno a marzo.  Questo potrebbe presto diventare un fatto comune, con il quindicenne Moukoko, che ha conquistato titoli e record di gol con gli under 19 del Borussia Dortmund. Il talento americano Gio Reyna ha fatto il suo debutto a 17 anni per i gialloneri tedeschi lo scorso fine settimana.

I giocatori di età inferiore ai 17 anni che fanno il loro debutto sono relativamente comuni in altri campionati europei con regolamenti molto meno rigidi. Wayne Rooney ha debuttato con l’Everton a 16 anni e, più recentemente, Ansu Fati di Barcellona ha fatto il suo esordio alla stessa età.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy