Su Fifa 20 è finito 0-0, ma Zidane per il vero derby di Madrid vuole un Real freddo e lucido

Su Fifa 20 è finito 0-0, ma Zidane per il vero derby di Madrid vuole un Real freddo e lucido

Onze Mondial: Atletico-Real 0-0, ma si gioca domani…

di Redazione DDD

Atletico Madrid e Real Madrid si affrontano domani sera alle 21:00 al Wanda Metropolitano per la settima giornata della Liga. Questa partita è il match clou da non perdere in Spagna questo fine settimana. E prima dello scontro tra i colchoneros terzi e la capolista Real, la redazione di Onze Mondial ha trasformato il derby madrileno in una simulazione su FIFA 20.

Il derby vero e proprio del campo fra Atletico e Real è uno dei primi crocevia della Liga in questa stagione. E forse una prima svolta. L’Atletico Madrid è attualmente terzo con 13 punti in sei partite (quattro vittorie, un pareggio e una sconfitta) mentre il Real Madrid guida la classifica con 14 punti (quattro vittorie e due pareggi). In termini di composizione della squadra, ok Thomas Lemar e Joao Felix peer il Cholo Simeone. Dalla parte di Zidane,  presente Thibault Courtois (Areola è ancora a Parigi…), ma anche i francesi Varane e Benzema,  il belga Eden Hazard.

Su Fifa 20 a parte il tiro sul palo di Vinicius Junior al secondo minuto di gioco, non ci sono state davvero occasioni franche da mettere sul taccuino. Alla fine della partita, Atletico e Real si sono divisi sul punteggio 0-0 con solo sei tiri in totale…

Dal canto suo, per tornare al derby vero e proprio, la stampa di Madrid pronostica 1x, con un leggero favore per l’Atletico. Ecco intanto i risultarti degli ultimi 5 scontri diretti: Real Madrid-Atletico Madrid 3-7; Atletico Madrid-Real Madrid 1-3; Real Madrid-Atletico Madrid 0-0; Real Madrid-Atletico Madrid 2-2 (2-4 dts); Real Madrid-Atletico Madrid 1-1.

Dunque, nuova vigilia del derby di Madrid per il Real di Zinedine Zidane. Il tecnico dei Blancos ha parlato del match al Wanda Metropolitano in conferenza stampa: “Sappiamo le responsabilità che porta con se una gara come questa, sia come giocatori che come allenatore. Quella di domani, però, rimane una gara che vale tre punti e siamo pronti per affrontarlo. Per vincere. dovremo avere sempre una mente fredda e lucida. Dovremo essere concentrati solo si di noi. Sappiamo che l’Atletico è un avversario duro, che ha molte armi a disposizione, ma l’unica cosa che mi interessa è ciò che faremo noi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy