Yaya Touré cerca squadra: lo volevano in Brasile, ma lui vuole giocare in Francia e si propone al Brest

Yaya Touré cerca squadra: lo volevano in Brasile, ma lui vuole giocare in Francia e si propone al Brest

La squadra francese ha confermato che l’ex Monaco, Barcellona, Man City e Olympiakos si è offerto per tornare a giocare in Ligue 1

di Davide Capano, @davide_capano

Yaya Touré è alla ricerca di una squadra. Dopo aver terminato l’esperienza cinese con il Qingdao Huanghai, l’ivoriano è libero di trovare una collocazione. I suoi rappresentanti stanno cercando di riportarlo in Europa. L’esperto centrocampista è stato offerto al Brest, club che ha ottenuto la salvezza in Ligue 1, dopo la promozione della stagione passata.

Il tutto è stato confermato in un’intervista da Grégory Lorenzi, direttore sportivo della società bretone: “Due anni fa, mi hanno proposto di prendere Essien. Ora, invece, mi hanno proposto di acquistare Yaya Touré tramite i suoi agenti”.

“Ho visto cose piuttosto strane negli ultimi anni. Ho anche ricevuto messaggi secondo cui ero favorevole all’acquisizione di Franck Ribéry”, ha poi svelato il ds.

La verità è che il più piccolo dei fratelli Touré, dopo aver avuto la possibilità di andare in Brasile nelle scorse settimane al Vasco da Gama (uno dei candidati alla presidenza ne avrebbe promesso l’arrivo) o Botafogo (dove recentemente ha firmato il connazionale Salomon Kalou), sembra voler trascorrere i suoi ultimi anni da calciatore nel Vecchio Continente. Ma c’è un però. I suoi 37 anni, la mancanza di continuità e lo stipendio alto, di fatto, non lo aiutano molto. Nel frattempo non è da escludere un’offensiva proprio del Brest nei prossimi giorni per l’ex Monaco, Barcellona, Manchester City e Olympiakos.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy