brescia 2 derby low cost verona niente derby chievo

brescia 2 derby low cost verona niente derby chievo

di Redazione Derby Derby Derby

di DDD –

La nuova Serie A nel segno dei derby. E’ questa la realtà del prossimo campionato 2019-2020, con i soliti derby stracittadini di Milano, Roma, Genova e Torino, ma anche con i derby regionali. Mentre Eugenio Corini (premiato a Napoli quale miglior tecnico dell’ultima Serie B) sfoglia la margherita e si prepara allo scontro conclusivo con Massimo Cellino, che decreterà la prosecuzione o l’interruzione anticipata del rapporto tra lui e il Brescia, è definito il mosaico della nuova Serie A: torna il derby con l’Atalanta e continua quello con il Verona, già visto quest’anno. Per i tifosi delle Rondinelle, buona parte delle trasferte sarà low cost.

Ci sarà il derby di Mazzone fra Atalanta e Brescia e non mancherà il derby del Garda fra Brescia e Verona.

Dopo la promozione del Verona, che ha rimontato il Cittadella nella finale di ritorno dei play-off di Serie B, si è completata la griglia di partenza della Serie A 2019/2020. A prendervi parte saranno 20 squadre, con i gialloblù, appunto, il Brescia e il Lecce a rappresentare i volti nuovi rispetto al campionato scorso. Scendono in B il Chievo, l’Empoli e il Frosinone.

Questo l’elenco completo delle partecipanti, con ben 12 derby emiliani fra andata e ritorno: Atalanta, Bologna, Brescia, Cagliari, Fiorentina, Genoa, Hellas Verona, Juventus, Inter, Lazio, Lecce, Milan, Napoli, Parma, Roma, Sampdoria, Sassuolo, Spal, Torino, Udinese.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy