derby de rossi non roma lazio massara prade

derby de rossi non roma lazio massara prade

di Redazione Derby Derby Derby

di Valerio Graziani –

Oggi è al Milan ma Frederic Massara era con De Rossi alla Roma, lo stesso dicasi per Daniele Pradè oggi alla Fiorentina. E per Eusebio Di Francesco oggi alla Sampdoria. Conoscendolo, lo vogliono tutti capitan Futuro. Ma se la Samp dovrebbe rimanere solo l’ultima squadra contro cui ha fatto gol con la Roma, De Rossi una parola in più da Milan e Fiorentina potrebbe ascoltarla.

Daniele De Rossi ha infatti deciso che resterà in Italia da giocatore rifiutando la corte del Boca e dei Los Angeles Galaxy. Capitan Futuro ha percepito di poter ancora dare il proprio contributo alla causa di una squadra di Serie A: voci di mercato lo vedono molto vicino alla Sampdoria e alla Fiorentina, ma non è da escludere un interessamento più concreto del Milan grazie all’ausilio di Frederic Massara, ex DS della Roma. Era stato Gennaro Gattuso ad aver richiesto giocatori d’esperienza per permettere di far fare il salto di qualità alla sua squadra, anche se poi furono psicologici e complessivi i motivi dell’abbandono da parte di Ringhio e non il tema dell’esperienza. L’affare De Rossi porterebbe sicuramente un giocatore d’esperienza e a parametro zero nelle file di Giampaolo avendo anche uno stipendio tutto sommato basso, intorno ai 3 milioni di euro netti e accettando un contratto da un anno più un anno in base al rendimento, ma attraverso questa trattativa arriverebbe un giocatore di 35 anni che nell’ultima stagione ha giocato un totale di 23 partite con un bottino di 2 gol intervallate da diversi infortuni.

Gli interessamenti più concreti arrivano da Genova, sponda Sampdoria e Firenze: dopo l’annuncio di Di Francesco sulla panchina doriana, e l’avvio delle trattative tra Ferrero e Totti, potrebbero indurre a De Rossi di seguire il suo ex capitano e dirigente nell’avventura genovese. Allo stesso tempo, la presenza di Daniele Pradé, ex DS della Roma, permetterebbe di condurre in porto una trattativa in stile Ambrosini nel 2013 con Capitan Futuro in procinto di abbracciare il nuovo progetto gigliato sotto la presidenza di Rocco Commisso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy