la spinta decisiva torreira italia la dara la bella vittoria

la spinta decisiva torreira italia la dara la bella vittoria

di Redazione Derby Derby Derby

di Mattia Marinelli –

Le cose sono chiare, Maldini si occuperà della parte tecnica del club fra cui il mercato, Boban del coordinamento e della supervisione delle attività sportive a stretto contatto con Ivan Gazidis e Paolo Maldini, la prossima settimana attesa l’ufficializzazione di Giampaolo e a seguire Massara ds. A proposito, tra Maldini e Boban non c’è solo amicizia ma fratellanza, come dimostra l’episodio di Bergamo 2001 quando anche litigando e poi presentandosi riappacificati davanti alle telecamere dimostrarono dedizione alla causa e attaccamento alla maglia

Fra i giocatori dopo Krunic si passerà alle cessioni con voci sempre più forti di Donnarumma al Psg per 60 milioni, in cima alla lista di Giampaolo c’è Torreira, costo 40 milioni, sondaggio con il suo entourage  la fidanzata (Vittoria, la bella vittoria con la V maiuscola, che si era aggiunta con successo al nutrito gruppo di WAGS della Premier), spinge perche lui torni in Italia, sempre calda la pista Sensi, il Sassuolo ha chiesto la disponibilità a Cutrone che ora è concentrato sull’Under 21 e poi valuterà, è stato a Casa Milan l’intermediario di Lovren costo 20 milioni.

Intanto Giampaolo, come Boban, ha già lavorato dietro le quinte ma adesso è libero di firmare, avendo rescisso il contratto con la Sampdoria. In agenda, la prossima settimana l’incontro con l’ad Carnevali del Sassuolo per Sensi, la richiesta Arsenal per Torreira è di 35 milioni di euro ma la sensazione è che prima vada ceduto Kessie, mentre Mino Raiola ha proposto Manolas clausola 36 milioni ma seguito anche da Juve e Napoli.

Secondo alcune interpretazioni, Veretout e Sensi finora bene su campi di provincia, Giampaolo comunque è una garanzia, Cutrone rischia di non esserci fra gli attaccanti della prossima stagione, per Rodriguez importante avere una alternativa a Mario Rui, tra i difensori Lovren 30 anni e 20 milioni ha costi più accessibili rispetto a Manolas 36 milioni. Resta il centrocampo il reparto da ricostruire dopo le uscite di Bakayoko, Montolivo, Jose Mauri e Bertolacci, il primo tassello è Krunic, si lavora per Torreira, l’agente Riso sta cercando di limare le richieste Sassuolo per Sensi, anche la Sampdoria chiede molto per Praet.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy