panchine quel triangolo ricorrente roma milan siviglia

panchine quel triangolo ricorrente roma milan siviglia

di Redazione Derby Derby Derby

di Mattia Marinelli –

La prima squadra che ha allenato Vincenzo Montella, giovane e subentrante, è stata la Roma. Dopo diverse esperienze, l’aeroplanino è approdato al Milan, Una volta esonerato dai rossoneri, il tecnico campano è andato ad allenare a Siviglia.

Oggi siamo a Di Francesco, reduce dall’esperienza romanista e rimasto in ottimi rapporto con Monchi, che nella sua Siviglia ci è tornato. Proprio Difra, che ha avuto qualche precedente burrascoso con il Milan all’epoca del Sassuolo, sembra essere oggi in orbita Milan. Ma lo stesso Siviglia starebbe facendo progetti sull’ex tecnico giallorosso.

In ogni caso sulla questione futuro allenatore Milan ognuno dice la sua: ci sono giornali secondo i quali per il futuro della panchina milanista Leonaro e Paolo Maldini vorrebbero Gasperini, mentre l’ad Ivan Gazidis vorrebbe invece un allenatore straniero.

Per la Gazzetta invece, per il dopo Gattuso in cima alla lista c’è sempre Di Francesco, con cui Leonardo avrebbe avuto un contatto diretto. Di Francesco piace per modo di porsi, filosofia di gioco, tendenza a lavorare con i giovani.

Intanto fra Bakayoko e l’attuale allenatore, Rino Gattuso, il chiarimento c’è stato ma Bakayoko non si è scusato: “Ha iniziato lui”, avrebbe detto rivolto al tecnico. In ogni caso si tratta di un classico caso di realpolitik, niente muro contro muro, lo stesso Leonardo era stato piuttosto tenero con lui a San Siro. Il giocatore serve ora, poi non sarà riscattato, il Milan non conferma ufficialmente ma sarà multato, l’episodio è stato pessimo.

A sua volta, il Milan non farà ricorso contro la squalifica di Paqueta perché non ci sarebbero i margini per una riduzione delle 3 giornate, ma c’è una forte irritazione Milan perché è stato l’atteggiamento dell’arbitro Di Bello a provocare la reazione di Paqueta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy