ragione icardi sussurri gole profonde spingono spalletti dallinter

ragione icardi sussurri gole profonde spingono spalletti dallinter

di Redazione Derby Derby Derby

di DDD –

Subito dopo la frase spallettiana, tutti i giornalisti sono andati a consultare la Sibilla cumana, per verificarne gli umori e gli aruspici. Cosa ha voluto dire? Cosa significa se i giornali scrivono di Conte hanno i loro Robert Redford (scandito…) motivi?

C’è chi sostiene che il tecnico toscano alludesse alla Gola profonda che informa i giornalisti, visto che Roberto Redford è stato grande protagonista di “Tutti gli uomini del presidente”, storica pellicola sullo scandalo Watergate che porto alle dimissioni (ahi!) di Richard Nixon.

Secondo altre interpretazioni, il riferimento sarebbe stato invece all’Uomo che sussurrava ai cavalli. In questo caso, quale sarebbe la notizia? I sussurri o i cavalli? Insomma, i giornalisti sono stati definiti nei decenni in tanti modi dai protagonisti del calcio, ma il paragone equino mancava…

In questo caso il tema ricorrente sarebbe quello di chi sussurra le notizie (al di fuori dell’Inter ma probabilmente anche dall’Inter) si sposi bene con un film del citato Robert Redford, “L’uomo che sussurrava ai cavalli”. Se fosse questo  il film a cui faceva riferimento il tecnico nerazzurro, i sussuratori non sono visti di buon occhio da Luciano Spalletti e non è la prima volta che questo concetto trova un importante spazio nelle sue riflessioni.

La frase di Spalletti era stata: “Voci sul futuro? Non so a cosa vi riferite. Le voci sul futuro? Sul futuro di chi? Su di me se giornali così importanti scrivono che non ci sarò più, hanno i loro Robert Redford motivi perché funziona così nel calcio”.

Più arduo che il riferimento fosse al film sul Watergate, perchè in quel caso si farebbe riferimento agli uomini del Presidente, mentre è probabile che Spalletti pensi che le iniziative su Antonio Conte non siano diretta emanazione di Steven Zhang o della proprietà, ma intraprese con piena cognizione di causa e autonomia da altre figure societarie…

L’irritazione di Spalletti, anche se la società non gli ha ancora comunicato nulla, è quella di chi ha capito che per lui in casa nerazzurra non c’è futuro, proprio come gli aveva pronosticato un certo Mauro Icardi, nelle segrete stanze della Pinetina, al momento del loro confronto diretto subito dopo il ritiro della fascia di capitano dal braccio dell’attaccante argentino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy