agnelli ognuno suo stadio cr7 non rischiare

agnelli ognuno suo stadio cr7 non rischiare

di Redazione Derby Derby Derby

di Consuelo Motta –

Andrea Agnelli, presidente della Juventus, ha parlato dal palco dell’evento “Il Foglio a San Siro”, sul tema dello stadio di San Siro: “San Siro è un pezzo della storia italiana. Da parte mia ho ricordi piacevoli di questo stadio, la prima era una semifinale di Coppa Uefa con il Borussia Dortmund. San Siro pieno è straordinario. San Siro però fa sentire la sua età e se dovessi scegliere io vorrei un impianto nuovo e moderno”.

Sulla condivisione tra Milan e Inter: “Chiunque vorrebbe un impianto individuale. Pensiamo per esempio a Liverpool e Everton e City e United. E’ chiaro che due stadi sarebbero ideali, però poi entrano in gioco riflessioni economiche e finanziarie. Fosse per me vorrei uno stadio solo per la squadra che rappresento, quindi uno per il Milan e uno per l’Inter”.

Poi il pensiero da dirigente juventino vero e proprio:  ”Cristiano Ronaldo sta bene, ma quando hai infortuni muscolari, anche di piccola entità, bisogna stare attenti a rischiare. Abbiamo comunque 25 giocatori di qualità, è la fortuna della Juve”. Lo ha detto appunto il presidente della Juventus Andrea Agnelli, commentando le condizioni di Cristiano Ronaldo dopo l’infortunio in nazionale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy