barca del bel gioco stuzzica tecnico vuole solo vincere

barca del bel gioco stuzzica tecnico vuole solo vincere

di Redazione Derby Derby Derby

di Marco Varini –

Cosa intendeva dire Allegri “Ci vediamo prossimamente su altri schermi”…alludeva forse a quelli europei? Quelli di Barça TV, il canale ufficiale dei blaugrana…La sua era stata una battuta fatta col sorriso di chi oggi, forse, si sente più sereno dopo la chiusura del rapporto con la Juventus.

In effetti è stata una stagione tesa quella appena conclusa per Massimiliano Allegri, dato che in questa annata ha soddisfatto le richieste della società solo in parte e per questo, come spiegato dal presidente Agnelli, il consiglio d’amministrazione bianconero riunitosi a tirare le somme ha deciso per l’esonero e l’addio anticipato di un anno rispetto alla scadenza naturale del contratto che legava l’allenatore livornese con la società bianconera, che appunto sarebbe scaduto nell’estate del 2020. Ora Allegri è a piede libero, ma potrebbe non restarci ancora a lungo, dato che pare ci sia l’interesse di uno dei club più importanti del mondo per lui: il Barcellona.

Può un allenatore pragmatico come il livornese soddisfare la fame blaugrana di calcio visionario che viene abitualmente praticato dalle parti del Camp Nou? O forse sta proprio qui il punto, e cioè che dopo i rovesci di Valverde a Roma e a Liverpool, è proprio l’utopia culè ad avvertire la necessità di un allenatore fatto anche di equilibri e praticità?

Stando alle ultime di Mundo Deportivo, la dirigenza del Barcellona vorrebbe Allegri come sostituto di Valverde, reduce da una stagione di alti e bassi, con una clamorosa ed indimenticabile debacle a Liverpool, alla quale il Barcellona arrivava con un vantaggio di 3 a 0 e che si è trasformata in una sconfitta per 4-0, che ha condannato il club spagnolo ad uscire dalla Champions League in modo anticipato. Proprio per questo la società spagnola starebbe pensando ad Allegri, allenatore di grandissima esperienza in campo internazionale ed in grado di gestire spogliatoio pieni di campioni e personalità forti. Allegri in fondo lo ha ribadito a chiare lettere: “Se c’è un’opportunità che mi stuzzica, io vado”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy