derby day piemonte anche la juve under nelle 3 sfide c

derby day piemonte anche la juve under nelle 3 sfide c

di Redazione Derby Derby Derby

di DDD –

Tre derby regionali e sei squadre piemontesi contemporaneamente in campo impegnate nelle sfide fra loro, sabato 23 marzo alle 14.30. Il programma recita: Cuneo-Alessandria, con i padroni di casa penultimi che attendono i grigi collocati a metà classifica e privi per infortunio del loro importante centrocampista Emanuele Gatto; Juventus Under 23-Pro Vercelli, con la seconda squadra bianconera che ospita la formazione piemontese meglio piazzata nel girone A, visto il quarto posto della “Pro” a quattro punti dal Piacenza secondo in classifica; Gozzano-Novara, vero e proprio derby novarese con i padroni di casa sotto di 13 punti rispetto al Novara nono in graduatoria.

Cuneo-Alessandria si gioca allo stadio F.lli Paschiero di Cuneo inaugurato il 28 ottobre 1935 con la denominazione ufficiale di stadio ‘Littorio’, anche se fu quasi immediatamente definito stadio ‘Monviso’. L’attuale intitolazione ai fratelli Aldo e Riccardo Paschiero, due calciatori del Cuneo morti in combattimento durante la Seconda Guerra Mondiale, risale invece al 1966. L’impianto cuneese nel tempo è stato oggetto di ristrutturazioni che, tra le altre cose, hanno visto la dismissione della pista di atletica portando la capienza agli attuali 3.060 posti a sedere.

Da canto suo la Pro Vercelli non ha alcun precedente con Giovanni Nicoletti, arbitro chiamato a dirigere la sfida Juventus U23-Pro Vercelli, valida per la 32esima giornata del campionato 2018/2019 di Serie C. Il fischietto della sezione di Catanzaro sarà coadiuvato dai Signori Francesco Gentileschi di Terni e Mattia Segat di Pordenone.

La municipalità di Gozzano invece non l’ha fatta. A febbraio i padroni di casa erano convinti  di avere a disposizione, dopo i lavori, lo stadio di Gozzano proprio per disputare in casa la partita col Novara del 23 marzo. A presentare il programma dei lavori di adeguamento dello stadio “D’Albertas” era stato, in prima persona, il sindaco Carla Biscuola: “Abbiamo bruciato i tempi per arrivare a questo risultato, ma era necessario affrontare una serie di passaggi burocratici che non si potevano bypassare. Abbiamo iniziato a lavorare subito per l’adeguamento dello stadio, appena il Gozzano è stato promosso in Lega Pro”. Tanta buona volontà non è stata premiata da fatti e autorizzazioni, visto che il derby Gozzano-Novara si giocherà allo stadio Piola di Vercelli. Bene, ma non benissimo.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy